Migliori utenti


Contenuti Popolari

Visualizzazione contenuti più graditi dal 30/03/2017 in Tutte le aree

  1. 6 mi piace
    Rilasciato Trailer di The Elder Scrolls VI !! Ciao a tutti scusatemi se apro un nuovo topic, ma nello status non mi faceva inserire l'indirizzo. Comunque nella pagina Bethesda è stato finalmente rilasciato il Trailer del nuovo, fantastico e atteso THE ELDER SCROLLS VI
  2. 5 mi piace
    I lavori sono in pausa (o meglio procedono lentamente) perché I SureAI continuano a sparare patch. Questo aspetto, se da un lato è garanzia di migliorie al gioco, dall'altro ispira un certo senso di precarietà e non incita di certo ad accelerare specialmente se il tempo libero si conta con il contagocce. Comunque state tranquilli abbiamo fatto già un bel tratto di strada e porteremo la barca in porto.
  3. 5 mi piace
    Ah, sono contenta d'essere ricordata per qualcosa. Purtroppo è da parecchio che ho problemi seri a connettermi e non posso più seminare morte e distruzione come vorrei però confido che kara.bina tenga alto lo stendardo del "chi dice donna dice danno."
  4. 5 mi piace
    Vi capita mai di incontrare persone che si allargano troppo? Dopo pochi secondi cominciano già a toccarvi come se foste amici intimi o di vecchissima data, invadendo il vostro spazio vitale. Se l’interlocutore è anche di sesso opposto la sensazione di disagio può essere ancora maggiore. Se non siete, poi, quel tipo di persona che riesce ad essere subito diretta per non sembrare scortesi, la cosa può diventare ridicola. L’orco dal mantello rosa però sta per scoprire a sue spese che ci sono persone molto dirette a questo mondo… Leggi la news sul portale
  5. 5 mi piace
    Migrazione completata, fateci sapere se ci fossero malfunzionamenti!
  6. 5 mi piace
    Grazie a tutti ragazzi! Spero proprio che Andromeda invece riesca a riprendersi da queste polemiche e ci regali una nuova trilogia di Mass Effect all'altezza della precedente!
  7. 5 mi piace
    Emergono nuovi particolari su Vampyr Un interessante articolo di PCGamesN analizza attentamente Vampyr, l'action-RPG a tema vampiresco di Dontnod, e rivela alcune caratteristiche del titolo. Come svelato precedentemente dagli sviluppatori, Vampyr sarà ambientato nella Londra del 1918, periodo scelto per evitare l'epoca vittoriana (già utilizzata più volte come setting per storie di vampiri) senza però rinunciare alle atmosfere oscure e fumose della capitale inglese. Elemento fondamentale della trama sarà l'epidemia di influenza spagnola, che si abbatterà dopo quattro anni di guerra sulla già stremata popolazione. "Credo che la successione di quelle due grandi catastrofi - una naturale, una opera dell'uomo - ci aiuti a inquadrare l'umore del gioco" ha spiegato il direttore narrativo Stéphane Beauverger. L'ambientazione avrà infatti un ruolo da protagonista. Disperazione e pazzia coroneranno una serie di ambienti fatiscenti, in un mondo così apocalittico che sembra difficile immaginarne un futuro. "A volte è necessario molto tempo per scoprire com'è davvero fatto un uomo" ha detto Beauverger. "L'influenza spagnola dà a ogni cittadino l'opportunità perfetta per rivelare il suo vero io - eroi inclusi. Le poche luci splendono più intensamente nell'oscurità." Il protagonista, il medico Jonathan E. Reid, appare come un uomo razionale che si ritrova a rimuginare sulla strana condizione che lo costringe a uccidere e a bere sangue. "La figura dello scienziato è centrale nei classici horror del 19esimo secolo" spiega Beauverger. "Frankenstein, Jekyll, Griffin e Moreau, ognuno di loro era un eminente dottore che cercava di eliminare oscurantismo e superstizione." Rispetto al sistema di combo presente in Remember Me, primo titolo di Dontnod, Vampyr vanterà uno skill tree orientato verso una vera e propria costruzione del personaggio. Il sistema di combattimento sarà dotato di abilità significative e i giocatori potranno sperimentare diverse combinazioni di poteri da vampiro e armi, sia da mischia che a distanza. Il motore grafico che il gioco utilizzerà per mettere in scena il suo mondo semi open-world sarà l'Unreal Engine. "L'Unreal 4 è sicuramente un grande motore grafico, ma è ancora in costruzione" ha spiegato il game director Philippe Moreau. "Per quanto ne so, non ci sono ancora grandi giochi tripla A che sono stati realizzati con l'Unreal Engine 4, anche se ci sono alcuni titoli popolari in accesso anticipato." Infine, grande spessore sarà dato agli NPC. Ognuno di essi avrà un nome, una propria personalità, alcune relazioni e qualche segreto. Alcuni offriranno qualche missione chiave, altri avranno bisogno di assistenza medica durante le missioni secondarie, altri ancora venderanno oggetti. Ma non è tutto: ogni NPC è anche una potenziale preda. Visto che Reid è dipendente dal sangue, la questione non è se uccidere o no, ma è uccidere chi. E ogni omicidio avrà le sue conseguenze. Vampyr è previsto per il 2017 per PC, Xbox One e PlayStation 4. Fonte: RPG Watch Leggi la news sul portale
  8. 4 mi piace
    da altri rumors ho sentito che sono stati avvistati game directors della Bioware rovistare nell'immondizia dietro il palazzo della sede di CD Projekt RED
  9. 4 mi piace
    Vagando per le distese ghiacciate di Voel in compagnia di Cora e Vetra, come se il mio Ryder non fosse presente, hanno iniziato a parlare di cosmetici. Sin qui si può sorvolare. Ma non quando Vetra ha iniziato a parlare di aver preso un cosmetico da Drake per ammorbidire il carapace che la ricopre. "Sono diventata troppo morbida, perfino per quanto un Turian dovrebbe essere". In vista della romance, che sto svolgendo per scopi puramente scientifici, almeno non troncherà in due il mio PG. Si spera... ... Devo dire che un minimo di preoccupazione c'è.
  10. 4 mi piace
    Nuove informazioni su NPC e fazioni di Vampyr Nel corso di due interviste, rispettivamente con God is a Geek e WCCF Tech, il narrative director di DONTNOD Stéphane Beauverger ha rilasciato nuove informazioni su Vampyr, l'atteso RPG in sviluppo presso lo studio francese. Come già annunciato in precedenza, il mondo di gioco di Vampyr sarà un semi open-world. Ciò significa che i giocatori potranno esplorare liberamente la città di Londra, perché molti dei quartieri sono interconnessi, ma alcune zone saranno bloccate per necessità narrative e verranno rese accessibili solo dopo aver raggiunto determinati punti della storia. Il mondo di gioco, inoltre, non sarà enorme quanto quello di Skyrim o di GTA. Una caratteristica interessante è il fatto che la ricostruzione di Londra è storicamente accurata, poiché gli sviluppatori hanno realizzato la capitale inglese basandosi su filmati e descrizioni risalenti al periodo intorno al 1918. Altri dettagli riguardano gli NPC e le missioni secondarie. Il protagonista Jonathan Reid potrà uccidere gli abitanti di Londra a sua discrezione, ma c'è un prezzo da pagare. Se si uccidono troppi cittadini dello stesso quartiere, si raggiunge uno "stato critico": il quartiere cadrà e verrà perso. Sarà comunque possibile ritornarci, ma sarà popolato solo da mostri, guardie e vampiri. Inoltre, dal momento che gli NPC offrono quest secondarie, ogni missione fallirà se si uccide l'NPC che la fornisce. Analogamente, perdendo un quartiere si perdono anche tutti i mercanti che vi lavorano. Se si uccide un numero troppo elevato di persone, infine, è possibile che alla fine del gioco l'intera città collassi e muoiano tutti. Poi è anche possibile non uccidere nessuno, ma visto che la maggior parte dell'esperienza proviene dagli omicidi, si tratterebbe del playthrough più difficile in assoluto. Beauverger ha svelato anche che ci saranno tre set di abilità, che porteranno il protagonista a evolversi in diversi tipi di vampiro. Uno shadow vampire è discreto e predilige l'approccio stealth, oltre a utilizzare i suoi poteri per manipolare le vittime. Al contrario, un instinct vampire è molto più brutale e aggressivo ed è dotato di zanne letali. Infine, un blood vampire può controllare i nemici e agire sul loro sangue, per esempio facendolo bollire. Anche i vampiri che incontreremo nel gioco apparterranno a tipologie diverse e ci sono almeno due differenti fazioni di vampiri. La prima è composta dai vampiri "inferiori", descritti da Beauverger come "i figli non voluti della specie dei vampiri", che si nascondono nelle fognature. Sono meno intelligenti degli altri e spesso vengono attaccati e uccisi dai loro cugini più evoluti. I membri della seconda fazione sono invece descritti come "membri dell'alta società, molto eleganti, molto aristocratici". Questi vampiri governano segretamente Londra e altre regioni dell'Impero Britannico. Sono servitori della corona, molto conservatori, e non vogliono membri di sesso femminile. Beauverger li definisce schiettamente come "stronzi immortali". Vampyr uscirà nel quarto trimestre del 2017 per PC, Xbox One e PlayStation 4. Cosa pensate di queste nuove informazioni? Fonte: DualShockers Leggi la news sul portale
  11. 3 mi piace
    Per quanto mi riguarda ho risolto mantenendo contenuti i costi del pc, il mio è venuto 1100 euro e l'ho upgradato a scaglioni nell'arco di un anno. La mia soluzione al problema della scheda video è stato duplice: 1) impormi un limite di 300 euro di budget 2) rivolgermi a un'ati custom che mi permetta di avere buone prestazioni restando nel budget e una migliore compatibilità generale coi multipiattaforma, siccome sia playstation che xbox montano schede video ati Come casa ho scelto sapphire perché, per esperienza, è la migliore nel customizzare le ati anche perché fa solo quelle. Al momento monto una sapphire r9 280x trix toxic (http://www.sapphiretech.com/productdetial.asp?pid=A70D30F5-C1A1-4D75-91B0-29C4DA612103&lang=eng) che mi offre 1100 mhz di gpu e 3gb ddr5 settati a 6400 mhz, l'ho presa ad aprile 2014 per 285 euro. Finora mi ha servito molto bene giocando tutto a ultra (l'unico gioco che mi ha chiesto di scendere a compromessi è stato tomb raider 20 anniversario), e probabilmente mi durerebbe almeno un altro anno e mezzo scendendo sempre più di qualità, sto però valutando se prendere una nuova ati della serie rx 500 (rebrand migliorato delle rx 400) e vendere la mia 280 finché può ancora fruttarmi qualcosa. Come cpu ho un amd fx 8350, che mi ha dato non pochi problemi di raffreddamento costringendomi a passare a un radiatore a liquido nepton 120xl dulcis in findus le ram, 16gb in due banchi da 8 pc3 14200 da 1866 mhz (kingston hyperx) Ora le grosse sfighe che ho avuto nella configurazione suddeta è che mi sono trovato ad aggiornare in un periodo veramente pessimo per amd, oltre al sopracitato problema sul raffreddamento del processore la scheda video mi ha costretto a prendere un nuovo alimentatore modulare della corsair cx 750m che hanno fatto lievitare il prezzo della configurazione di 200 euro senza contare il disco ssd che da solo ha comportato altri 200 euro di spesa. Il mio pc precedente mi era costato 700 euro, mi ha servito per 5 anni e l'ho rivenduto a 300, questo 1100 e mi sta servendo da 3 anni probabilmente il prossimo anno lo cambierò quando i ryzen saranno più maturi e più economici, ma questo capita perchè sono capitato in un pessimo momento per aggiornare (essenzialmente a cavallo tra la old e la next gen), probabilmente potrei farmelo durare anche 5 anni, ma rischio che si svaluti troppo per rivenderlo come usato. Questione giochi: io gioco circa 20 tripla a all'anno (oltre a qualche indie) però come detto in un altra discussione mi affido al mercato secondario delle key per 2 motivi: 1) comprare al day one è da stupidi, spendi molto di più per dei giochi buggati 2) pago i giochi dai 20 ai 35 euro al massimo (circa dai due ai sei misi dopo l'uscita) contro i 70-55 che costano su consolle nello stesso arco di tempo Quindi contando un risparmio medio di 35 euro a gioco per facciamo 20 giochi in un anno parliamo di 700 euro di risparmio che moltiplicati per la vita del mio pc da gaming di 3-4 anni fanno circa 2500 euro che per me valgono quei 700 euro che ho speso in più nel mio pc rispetto a una console next gen all'uscita. Questo senza togliere nè aggiungere nulla ai discorsi già fatti sulla maggiore versatilità ecc ecc, nel mio caso il pc gaming ha molto senso. Poi capisco chi preferisce intel e nvidia, prestazionalmente sono il top e non lo discuto, ma quando cominci a spendere più di 2000 euro in un pc capisco che nasca la domanda se conviene per il solo gaming. Questione 4k, per me è una moda, l'occhio non nota così tanta differenza tra il fullhd e il 4k per giustificare il costo attuale dell'intero sistema che comprende anche un monitor (o nel mio caso un tv) che hanno costi ancora proibitivi. Può avere senso in un'ottica di visori, ma è una tecnologia che non mi attira, quindi per me non sono motivi sufficienti per interessarmene almeno per quest'anno.
  12. 3 mi piace
    finito dragon age inquisition proprio carino, malgrado fetch quest e ripetitività, mi ha tenuto incollato per un mucchio di ore stimolandomi esplorazione e completismo ottima grafica, marea di bugghini insignificanti, gran bella main, assenza quasi totale di sub veramente sfiziose, ambientazioni variatissime, grosso, piuttosto epico, romances come solo bioware sa fare a questo proposito: ho fatto strike con cassandra e josephine (che mica mi intrigavano granché) ma sono andato in bianco con l'unica femminona che mi intrigava veramente (vivienne ), forse perché non sono riuscito più a liberarmi di quella virago di cassandra in compenso, per tutto il gioco, sono stato perseguitato dalle avances di dorian () per la prima volta, dai tempi, di BG ho visto ambientazioni veramente "espressive" in un gioco bioware, eccellente tutto il lungo pezzo del ballo di corte bel lore, ma mi domando perché questo mi lascia tiepido mentre quello dei tes mi imprigiona (va a sapere), né mi spiego perché non mi sono mai messo a ricaricare per verificare le conseguenze delle mie scelte (di nuovo: va a sapere) la ruota dei dialoghi è il solito disastro, non per il sistema in sé, ma per il fatto che troppo spesso le stringate didascalie non corrispondono per niente alla frase completa... buon doppiaggio eng (peccato per la mancanza del doppiaggio ita), effetti sonori nella norma, musiche non pervenute.... cioè: i temi sonori sono belli, appropriati e ben orchestrati, ma mancano proprio di mordente ed energia anche se sparati a palla (di default quasi non si sentono) riguardo al combat (per i miei miseri standards) mi sembra abbiano fatto un piccolo miracolo nel conciliare l'action con la pausa tattica, le non poche carenze nell'AI mi sono sembrate contenute entro limiti accettabili in definitiva: belloh! con un gran lavoro dietro, assai migliore delle aspettative anche se forse troppo bethesdizzato (troppo derivativo dal vecchio oblivion e con draghi alla skyrim) per me è decisamente il capitolo più divertente della saga
  13. 3 mi piace
    grazie, volevo ringraziare la mia famiglia, i miei amici e tutti quelli che mi sono stati vicini in tutti questi anni
  14. 3 mi piace
    Ricordo a tutti coloro che parteciperanno che l'evento inizierà domani pomeriggio (verso le 16:00 circa se non una mezz'oretta prima)
  15. 3 mi piace
    Ora posso dire anche io, come da tradizione, "posso bullarmi del mio nuovo PC" Grazie a @hyperionx, @Attilax e @Mesenzio che mi hanno sopportato per queste settimane PC FISSO ASSEMBLATO Case: NZXT S340 Elitè Alimentatore: PC Modulare XFX XTR P1-750B-BEFX 750W Plus Gold Scheda Madre: MSI Z270 Gaming Pro Carbon ATX CPU: Intel Core i5-7600K 3.8GHz 6MB cache Dissipatore: be quiet! BK018 Dark Rock 3 RAM: DDR4 Corsair Vengeance CMK16GX4M2A2400C16R 2400MHz 16GB (2x8GB) CL16 GPU: PNY Nvidia GeForce GTX 1080 Founders Edition SSD: SanDisk Ultra II 2.5" 250 GB HDD: Western Digital WD Caviar Blue 3TB 64MB Cache 5400 rpm Casse: Edifier Prisma Encore
  16. 3 mi piace
    Caro @kargan71 , innanzitutto mi congratulo con te per il numero di varianti con le quali esprimi il concetto "DA:I e ME:A fanno schifo". E' una litania che a me non stanca mai, ma che, ho paura, alcuni potrebbero eventualmente capire, ma non condividere, solo se tu avessi effettivamente provato il gioco. Entrambi i titoli non sono privi di difetti, e sono il sintomo della ricerca di una nuova identità che Bioware sta facendo, ma ti consiglio di provarli, sia per poterti creare una vera opinione su di essi, sia per poter portare un reale contributo a queste discussioni, ma soprattutto per tacitare quei malpensanti che ritengono, nella loro ignoranza, che tu sia solo un hater. Solo una cosa non riesco a capire (perdonami, sono limitato...pensa che per esprime un parere su di una cosa prima la devo provare): ma se a te i nuovi titoli Bioware non piacciono e, soprattutto, non li hai giocati, chi te lo fa fare di frequentare questa parte del forum ? Te lo chiedo perchè sono preoccupato che ti costringano, contro la tua volontà, a leggere le discussioni riguardanti questi "abomini videoludici". Fammi sapere che sto in pensiero. Tanto si doveva. Un augurio di Buona Pasqua e resto in trepidante attesa di una nuova puntata di "DA:I e ME:A fanno schifo".
  17. 3 mi piace
    ... . Se mettono anche il multi, si salvi chi può.
  18. 3 mi piace
    Va bene tutto purchè si mantenga la qualità.
  19. 3 mi piace
    NieR: Automata - Livestream celebrativo e dietro le quinte della creazione di 2B NieR: Automata ha venduto più di un milione di copie su PS4 e PC in tutto il mondo, e Square Enix ha annunciato un livestream per celebrare il traguardo raggiunto. Si terrà alle 13:00 del 17 Aprile (ora italiana) e saranno presenti il game director Yoko Taro, il producer Yosuke Saito, il designer Takahisa Taura e un ospite a sorpresa. Potrete seguire la diretta su YouTube o Niconico. È stata anche pubblicata un'interessante intervista a Hito Matsudaira, modellatore di personaggi di NieR: Automata. In essa espone il processo seguito dalla protagonista prima di essere implementata nel gioco. Dal primo prototipo alle varie tappe della modellazione, in questo articolo si spiega come 2B abbia preso forma. Fonte: Nova Crystallis, Playstation Blog Leggi la news nel portale
  20. 3 mi piace
    Quando ho iniziato questo progetto mi sono prefisso tre obiettivi di traduzione: semplicità, suggestività e selettività. Ovvero, una traduzione che sia di facile e rapida comprensione rimanendo al contempo fedele all'originale. La traduzione di Skywind sta venendo realizzata da zero. Nonostante saranno presenti alcuni termini simili, si basa ben poco sulla traduzione italiana di Morrowind degli ITP, a cui va riconosciuto comunque l'incredibile sforzo fatto al tempo. La localizzazione italiana dei dialoghi di Skywind è arrivata al 15%, ovvero circa 5600 righe che si snodano spesso in sottostringhe di varia lunghezza. La mole di lavoro è titanica, ma ci si riuscirà. Invito chiunque abbia le competenze necessarie ad aiutare. Più persone che aiutano = maggiore probabilità di uscita della versione italiana di Skywind in concomitanza con quella inglese = community italiana di Skywind più ampia. Ecco in anteprima una minima parte dei lavori, svolti quasi interamente da me. La versione presentata non è la traduzione finale, in quanto necessita ancora di un'attenta revisione. Ingrandite le immagini per leggerle: Ed ecco un'anteprima del glossario usato per tenere traccia dei termini. Attualmente il conteggio arriva a 832.
  21. 3 mi piace
    Speriamo esca in italiano
  22. 3 mi piace
    Fetch quest? intendi tutte le missioncine trova questo, quello e quell'altro? Se si concordo, sono snervanti.. Io ieri pensavo che per essere nel 21erotti... viaggi nello spazio.. e poi se parcheggi il Nomad e ti fai un pezzo lungo a piedi non hai modo di "chiamarlo" e ti devi fare la scarpinata per andarlo a prendere... C'era già negli anni '80... "Kit vieni a prendermi"... "Subito Michael"
  23. 3 mi piace
    ...comunque adoro i CD Projekt RED, "lo giuro sulla giarrettiera di sua altezza" XD
  24. 3 mi piace
    lo voglio e lo voglio adesso! sembrerebbe il primo rpg vampiresco non a corridoio, un sogno che si avvera
  25. 3 mi piace
    Pubblicati i primi artworks ufficiali : Inoltre ci sono nuove informazioni sull' ambientazione, sarà ambientato nel 1918 a Londra dove interpreteremo un celebre medico tornato dalla prima guerra mondiale e da poco trasformato in vampiro. Le scelte morali avranno un grande impatto e sembra che l'epidemia di influenza spagnola appena finita sarà uno dei temi centrali nella storia.
  26. 2 mi piace
    ok al momento approfittando del ponte ci ho giocato un po' e io gli darei un 7 al gioco, bellino ma nulla di entusiasmante. alcuni difetti che ho riscontrato sono dati da una specie di glitch del gioco dove da per scontate alcune cose che in realtà tu non dovresti sapere. Ad esempio: nelle mail a quasi inizio gioco ho trovato una mail che mi parlava delle abilità di jaal nel poker ma io non ero ancora andato su aya. poi ieri ho fatto il mio primo incontro con un architetto su Veold ma i miei compagni sapevano cos'era e sapevano anche che una volta ucciso avrei dovuto interfacciarmi con lui, ma mai nessuno me ne aveva parlato. Poi come si diceva prima è inutile fare un open world se poi vai in giro è trovi sempre lo stesso accampamento kett, sempre il solito relictum inutile con dentro i relicosi che ti sparano... bah riduci gli spazi e fai contenuti più varii... sui compagni invece non mi esprimo ancora perchè devo ancora "approfondirli" mi sto dedicando agli habitat dei primi 3 pianeti essenzialmente e Voeld è già al 100%
  27. 2 mi piace
    IN ATTESA...se malauguratamente ti sei fatta una coda bella piena , arriverà un flood di email e gente che ti cerca o.addirittura potresti trovare jaal, liam,drack,peebee,vetra,suvi,kallo, jill Gil e cora a dormire sullo zerbino della porta della bella suite, quanto inutile, camera di ryder, nell`attesa che il patta finder si decida a fare qualche incarico prioritario (ad esempio per la decriptazione di cora) Liam è l`americanata, specialmente se nella sua L-quest gli dai corda e poi passi sopra l`episodio del passaggio di informazioni riservate a persone che hai appena conosciuto al bar di aya (ho detto tutto no?!) , il finale in quel caso è perfetto e rispecchia completamente la psicologia. Per compensare queste deficienze, ci sarebbe dovuta essere la SCELTA (che parolone) di poterlo esiliare o come dici tu (e io condivido) di gettarlo direttamente nel buco nero. Sempre rimanendo in ambito Bioware, Andromeda è un gioco come tanti , la trilogia era IL GIOCO. Sapevano come farli , nonostante la tecnologia di allora e tutti problemi annessi e connessi. In questo non esiste una scusa valida e tantomeno c`è da aspettarsi un miglioramento viste le premesse del primo capitolo, dovrebbero cancellare questo team e assumerne uno nuovo. In primis dovrebbero mandare via l`ultimo dei moicani,Walters (il peggio elemento è rimasto ovviamente) , perchè è bene che faccia solo fumetti. Non ne ho mai fatto un mistero riguardo al mio pensiero su walters e sostengo che finchè ci sarà gente come lui e in linea coi suoi pensierini...questi saranno i prodotti. Il caso garrus vakarian non fa testo, un colpo di culo può succedere a tutti. edit: Perchè non mi piace Andromeda? perchè è demenziale! e a lungo andare diventa pure un insulto all`intelligenza. Lasciamogli godere il loro momento di gloria, che fra un mese nessuno si ricorderà di Andromeda.
  28. 2 mi piace
    Già, Non ci avevo pensato, in effetti Greygarden non sembrerebbe un insediamento fastidioso da tenere. L'isola grande (la "2") da quello che dici dovrebbe essere Spectacle Island, ma l'ho presa una sola volta: non ricordo perchè non mi era piaciuta. La 3 è il cantiere di Murkwater, squallidissimo ma per me un punto fisso perchè proprio sotto ad Hyde Park, posto per me ameno perchè ottimo per "farmare": ogni volta che ci vai, c'è una battaglia in corso vicino alla chiesetta, e lì puoi partecipare o imboscarti e lasciare che si scannino fra di loro, eliminando poi i superstiti e raccogliendo bottino; ci sono tutti, a turno, spesso anche tre fazioni alla volta che si menano: Gunners, raiders, supermutanti, Confraternita, figli dell'atomo e via di seguito . Ci ricavi anche ottima roba, in particolare armature atomiche dei BOS defunti. Inoltre sei vicino alla Wilson Atomatoys: anche lì, sono sempre in corso battaglie fra i BOS ed i Supermutanti che la occupano, e si intromettono gunners e raiders, tutti contro tutti! La cosa non dura sempre, come alla chiesetta, ma solo per alcune volte, finchè non sono stati eliminati tutti i supermutanti. Senza contare la vicina Quincy, anche quella in perenne subbuglio.
  29. 2 mi piace
    No i miei fili sono sparsi dietro la scrivania
  30. 2 mi piace
  31. 2 mi piace
    Ci sto Nadia! @hyperionx è molto bello, mi domando che ci vuole ai Bioware per create dei pg decenti con faccine carine... forse un pò di buon gusto perbacco😂 ecco la mia Winny che dite?
  32. 2 mi piace
    Orpo @nadiateosiamo a questo punto un ninfo ragazzino di 16 anni nel pieno di una tempesta ormonale dove la testa non ci sta e nemmeno i discorsi!
  33. 2 mi piace
    Sono d'accordo. Se fosse possibile creare un personaggio del tutto personalizzato (non mi dispiacerebbe un Witcher della Scuola dell'Orso o della Vipera) e vivere un open world nell'universo di Geralt sarebbe stupendo! Magari con uno stile simile a quello di Wild Hunt, dove è possibile scegliere una romance con qualche personaggio femminile di rilievo nella trama. O maschile nel caso il personaggio fosse femmina.
  34. 2 mi piace
    non poteva mancare nel calendario di Andromeda , peebee aprile 2017 :
  35. 2 mi piace
    Terzo capitolo della serie, Helldorado Conspiracy è l'erede della dinastia iniziata da Desperados: Wanted Dead or Alive e Desperados 2: Cooper's Revenge. Sviluppato da Spellbound e pubblicato nel 2009 da Black Forest Games, si tratta di un titolo di strategia focalizzato nel selvaggio Far West tra intrighi, ricatti e una sana dose di piombo. Il nostro Darth Vader, rapito da una buona ventata di nostalgia, ha pensato bene di realizzare una traduzione ad hoc per il titolo di cui sopra. Di seguito ecco a voi le istruzioni per installarla! 1) Scaricate i file della localizzazione tramite questo link 2) Estraete il contenuto dell'archivio 3) Copiate il file .pak estratto e incollatelo nella cartella Data presente nella directory del gioco A questo punto non vi resta altro che avviare il gioco e godervi l'ottima localizzazione in italiano!
  36. 2 mi piace
    Salve a tutti e ben tornati nel topic dedicato ai Grandi Imperatori di Tamriel. L'ultima volta ci eravamo lasciati con l'introduzione di una nuova Dinastia Imperiale, quella di Sant'Alessia, e appunto con la descrizione di quest'ultimo e grandioso personaggio. Oggi vi parlerò di ben due personaggi che salirono al trono dopo Alessia, ovvero di suo figlio e di suo nipote, rispettivamente Belharza l'Uomo-Toro e Ami-El. BELHARZA L'UOMO TORO ( 248 Prima Era - 322 Prima Era ) Belharza, chiamato da molti anche l'Uomo Toro ( per via della sua imponente altezza e muscolatura, e per il fatto che indossava sempre in battaglia la leggendaria armatura munita di elmo con grandi corna di suo padre Morihaus), fu il secondo imperatore di Tamriel appartenente alla dinastia Alessiana. Egli fu nominato Imperatore e salì al trono di Cyrodiil poco dopo la morte di sua madre, nell'anno 266 della Prima Era. Essendo sua madre una donna Nedic e suo padre un semidio dall'aspetto taurino, si pensa che Belharza fosse, come Morihaus, un Minotauro, anche se molti studiosi e storici della Biblioteca Imperiale sostengono che fosse semplicemente un mortale di razza nordica come la madre. Raffigurazione di Belharza in uno schizzo di Michael Kirkbride. Per quanto riguarda il suo periodo di governo, come molti altri imperatori di questa dinastia, si sa ben poco a riguardo. Si sa solamente che regnò per 56 anni, e che riuscì ulteriormente a espandere l'imperò fondato da sua madre annettendo ad esso molti altri regni. In questo periodo l'imperatore Belharza si dimostrò un abile generale e un temibile guerriero, dirigendo contro gli Ayleids superstiti numerose campagne militari, con risultati sempre vittoriosi. Morirà nell'anno 322 e suo figlio Ami-El salirà al trono come terzo Imperatore di questa Dinastia. AMI-EL ( ?? Prima Era - ?? Prima Era ) L'imperatore Ami-El fu il terzo imperatore di Tamriel appartenente alla Dinastia Alessiana, e quindi diretto successore al trono di suo padre, l'imperatore Belharza, nonché nipote della stessa Alessia. Purtroppo se di suo padre si avevano poche informazioni, di Ami-El si sa addirittura ancora meno. Infatti di lui non abbiamo testimonianze che riportano a una data di nascita, ne tantomeno a una sua data di morte. Del suo periodo di governo non abbiamo nessuna informazione, ad eccezione del fatto che nell'anno 358 della Prima Era, egli inviò un nutrito contingente delle sue truppe d'assalto per aiutare il Reach Occidentale di Skyrim a liberarsi dell'avanzata del Clan elfico Direnni proveniente di High - Rock. Inoltre sappiamo che suo padre Belharza gli lasciò in eredità la leggendaria armatura di Morihaus. E anche per oggi vi saluto, e alla prossima con altri Grandi Imperatori di Tamriel.
  37. 2 mi piace
    Concordo almeno una personaggia con un po' di fascino che riesce ad essere sexy per come parla e agisce, peccato che sia Turian e quindi esteticamente non attraente per i miei canoni
  38. 2 mi piace
    Tanti nuovi update per Gwent: The Witcher Card Game Gwent: The Witcher Card Game, famoso gioco di carte della CD Project RED, ha negli ultimi giorni ricevuto alcuni aggiornamenti, tra cui un update dedicato al posizionamento delle unità. Infatti, grazie a questo aggiornamento, sarà possibile scegliere in quale fila posizionare le carte, andando così a cambiare totalmente il modo in cui le abilità interagiscono con le unità sul campo. Fino ad ora, inoltre, non ci sono mai stati molti modi per poter far capire all'avversario ciò a cui state pensando e pertanto sono state introdotte le "provocazioni", ossia brevi frasi che permettono ai giocatori di comunicare tra loro cliccando semplicemente sul proprio avatar. Per giunta il campo ora dispone di una cronologia degli spostamenti, consentendo così di rivedere le carte che sono state giocate nel corso della partita. Questo può rivelarsi utile quando si sta cercando di battere il proprio avversario. Come si suol dire, la conoscenza è potere. Continuando a parlare del campo, è stata migliorata sensibilmente l'interfaccia rendendola più leggibile e accessibile, così da permette di immedesimarvi quando siete nel fervore della battaglia. Ovviamente non mancano gli aggiornamenti per migliorare le performance di gioco, dal momento che oltre ad alcune modifiche apportate a diverse carte, gli sviluppatori hanno rilasciato dei fix per migliorare la stabilità. Queste però sono solo alcune delle novità apportate, infatti potete visionare il changelog completo da qui. E voi, siete soddisfatti di questi aggiornamenti? Fonte: Playgwent.com LEGGI LA NEWS SUL PORTALE
  39. 2 mi piace
    Finalmente qualcuno che tira fuori quest'argomento. Perchè se c'è una cosa che mi è rimasta a traverso è la presenza di solo 5 razze della Via Lattea. Quarian, Volus, Hanar, Elcor (tutte razze che non avrebbero avuto problemi con le animazioni facciali ), ma anche Batarian, Drell, Vorcha...
  40. 2 mi piace
    Sono solo a 18 ore, ma non vedevo l'ora di integrare questo spoglio thread sui pregi di F4 L'ho acquistato senza troppe pretese ma devo dire che mi ci sto divertendo - Il combat system è migliorato: incredibile se sparo in testa a qualcuno gli faccio male - Si sono ricordati di inserire lo sprint - I compagni interagiscono di più e sono meglio caratterizzati - La mappa è meno vuota anche se non molto grande - Le missioni si trovano più facilmente - Il protagonista non è più telepatico ma in compenso ha ritrovato il dono della parola - Le modifiche ad armi ed armature e la costruzione degli insediamenti sono un' aggiunta non fondamentale ma comunque divertente Peccato per una certa semplificazione delle meccaniche gdr e per il fatto cha all'interno di Bethesda siano presenti ancora troppi abbonati a famiglia cristiana (chi vuole intendere intenda ) Grave invece il lato tecnico, in particolare l'ottimizzazione che è da denucia e i tempi di caricamento assurdi
  41. 2 mi piace
    ...io meglio non dire che pelle ho visto di Jaal in giro... (il ragazzo sarà rosa fashion ma ha un bel cofano posteriore) Certo, lascia anche tanto spazio agli incubi con quelle gambette mix tra rana e scimmia...ma rilasciare un Dreel non morente o fare una razza aliena mascula umanoide come le Asari no, eh?
  42. 2 mi piace
    Dai anche un'occhiata a supporti vari da muro o da scrivania. Già togliere la base di supporto aiuta a liberare spazio.
  43. 2 mi piace
    Annunciata l'Enhanced Edition di Planescape: Torment Dopo un esaltante countdown lanciato da Beamdog, la notizia è ufficiale: sarà realizzata l'Enhanced Edition del leggendario Planescape: Torment, da molti considerato il miglior RPG di sempre. Uscito nel 1999 e sviluppato da Black Isle Studios, il titolo è diventato un cult del mondo videoludico e una pietra miliare dei videogiochi di ruolo classici. E presto tornerà in veste nuova. L'Enhanced Edition sarà curata anche da Chris Avellone, lo storico Lead Designer dell'originale, che ha partecipato ad aggiornare il gameplay, risolvere i bug e implementare altri miglioramenti mantenendo inalterata la natura di Planescape: Torment. Inoltre, il soundtrack originale è stato completamente rimasterizzato per rendere più profonda l'immersione del mondo di gioco. L'interfaccia è adesso in 4K e sono state aggiunte diverse caratteristiche per rendere il titolo più attuale, come lo zoom dell'area e il quickloot. Planescape Torment: Enhanced Edition sarà disponibile a partire dall'11 aprile su Beamdog, Steam, GOG, iTunes e Google Play. Godetevi il trailer di lancio qui sotto. Siete pronti a tornare nei panni del Nameless One? Leggi la news sul portale
  44. 2 mi piace
    Visto che siete qui a parlare dei risvolti torbidi dei libri, mi aggiungo anch'io con un paio di considerazioni. Nel "Sangue degli elfi" Triss dice esplicitamente che il tocco dei witcher, anche solo una stretta di mano, le provoca una specie di "vibrazioni magiche" (uscita infelice ma secondo me più accurata di quanto sembri ) da cui si sente attratta. E commenta che l'intensità del tocco di Eskel è superiore a quella di Geralt. Tra l'altro Sapkowski aveva scritto un racconto con un happy ending alternativo (e assolutamente non canonico, come ha ripetuto più volte) in cui Geralt e Yennefer si sposavano, e Triss ed Eskel partecipano al matrimonio come coppia. Quindi direi proprio che c'è qualcosa tra i due. Qui devo dissentire, io l'ho sempre vista come bisessuale. E' vero che la sua unica relazione vera e propria è stata quella con Mistle, però mostra attrazione anche per gli uomini. Nella "Signora del Lago" c'è quella scena carica di disagio in cui si mostra Meno male che CD Projekt non ha ripreso questa storyline in TW3... E poi nel finale del libro mi è sembrato evidente che stesse nascendo qualcosa tra lei e Galahad. Poi chissenefrega dell'orientamento sessuale di Ciri, in realtà.
  45. 2 mi piace
    A me il party banter mi ha divertito un sacco perché era un momento comico esularante durante le esplorazioni. Parlo soprattutto di DAO. L'unica pecca erano in inglese, quindi per capirci qualcosa dovevo fermarmi e girare la visuale per leggere oppure i dialoghi arrivavano improvvisamente e molte volte non riuscivo a capirli tutti. ?
  46. 2 mi piace
    Un gameplay video per il reboot indie di Knights of the Old Republic Vi avevamo già parlato dell'ambizioso progetto del team indie Poem Studios: ricreare il celebre Star Wars: Knights of the Old Republic utilizzando l'Unreal Engine 4, mantenendo tutti gli elementi del gioco originale e introducendo nuovi personaggi, pianeti, missioni e caratteristiche. L'obiettivo, naturalmente, è ridare lustro al classico di BioWare aggiornando la grafica ormai datata e innovando alcuni aspetti. Finora erano stati mostrati solo alcuni screenshot relativi al progetto, ma ora il team ha pubblicato il primo video di gameplay di Knights of the Old Republic: Apeiron. Il filmato, che è tratto dalla fase Alpha dello sviluppo, mostra diverse ambientazioni che saranno familiari ai fan dell'originale: la Città Bassa e la Città Alta di Taris, la zona di attracco di Tatooine e l'Endar Spire, astronave del nostro personaggio e della sua squadra. L'upgrade grafico è certamente notevole e in una breve sequenza è possibile intravedere anche il combattimento. Per giocare al reboot è necessario possedere una copia legale di Star Wars: Knights of the Old Republic, ma l'aggiornamento sarà completamente gratuito. Cosa pensate di questa nuova veste grafica e della resa dei pianeti in Unreal Engine 4? Fonte: Geek & Sundry Leggi la news sul portale
  47. 2 mi piace
    questo gioco sta rapidamente raggiungendo la prima posizione nelle mie aspettative
  48. 2 mi piace
    Knights of the Old Republic ricreato in Unreal Engine 4 Star Wars: Knights of the Old Republic è uno dei più celebri titoli legati alla saga di Guerre Stellari. Negli ultimi anni si è spesso parlato di un remake o di un remaster di questo grande RPG di BioWare, uscito nell'ormai lontano 2003, ma non c'è stato nulla di ufficiale. Adesso è un gruppo di fan ad aver preso in mano l'iniziativa. Il team di Poem Studios è formato da programmatori, artisti, doppiatori e scrittori particolarmente affezionati a Knights of the Old Republic. Il loro obiettivo è ricreare il titolo con l'Unreal Engine 4 per ridare vita alla saga: il progetto, chiamato Apeiron, mira ad essere un vero e proprio reboot della saga, svolgendo a un tempo la funzione di remake e di remaster. Il gioco conterrà tutti i contenuti dell'originale e aggiungerà nuovi pianeti, missioni, elementi di HUD e inventario, oggetti e compagni. Una volta terminato, sarà rilasciato gratuitamente (i diritti sul franchise, infatti, sono posseduti dalla Disney). Sul sito dedicato è possibile leggere tutte le informazioni riguardo al progetto e vedere alcuni screenshot tratti dalla fase Alpha, che vi riportiamo qui di seguito. Vi piacerebbe un reboot di Star Wars: Knights of the Old Republic con l'upgrade grafico dell'Unreal Engine 4? Leggi la news sul portale
  49. 2 mi piace
    E vuoi mettere l'ambientazione post-vittoriana della Londra di inizio secolo scorso? Già sbavo :Q_______
  50. 2 mi piace
    Bello...gotico/vittoriano quanto basta per farmelo tenero d'occhio