WillowG

Ex staff
  • Contenuti totali

    4438
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    65

Ultima vincita di WillowG: 18 Maggio

I contenuti di WillowG erano i più graditi!

Reputazione

1756 Pilastro della community

4 Seguaci

Informazioni su WillowG

  • Rango
    Ombra Grigia
  • Compleanno 24/09/1987

Dati profilo

  • Sesso
    Donna
  • Interessi
    Di tutto un pò. leggo molti libri e fumetti di ogni tipo.
    Autore preferito: Neil Gaiman e Jeffrey Deaver.
  • Videogioco preferito
    Dragon Age:Origins, Mass Effect 2, KOTOR, Kingdom Hearts, Final Fantasy IX

Altro

  • Punti esperienza 3341200
  1. Di regola, se c'è la chance di avere la protagonista femminile, vado sempre di pg femminile. I giochi BioWare son l'unica eccezione dove creo un pg maschile per le seconde run. Mi piace vedere le differenze tra i due personaggi, e sopratutto, le differenti romance. Altro mio pallino è fare pg non umani. In tutte le mie partite alla trilogia di Dragon Age, solo Hawke è umana tra i miei personaggi. E solo perchè nonpotevo fare diversamente. I miei personaggi canonici sono: Custode Grigio: Nareth Tabris, elfa di città romance Custode Alistair Hawke: Eòwin, poraccia romance Anders (per motivi tecnici in DAI, l'ho tenuta canon, e la romance con Fenris l'ho lasciata per altre run) Inquisitore: Darel Lavellan, Dalish romance Solas (direi erede della Hawke). In Mass Effect la mia canon è Jade Shepard, romance Garrus. Ho creato molti pg, sia maschiliche femminili, ma questi sono quelli che considero la mia "stirpe" canonica.
  2. Prima impressione giocando a Kingdom Hearts  DreamDropDistance: Perché sono in un incrocio tra Pokèmon e Pets!?!? Passato il momento WTF?! ad abbracciare il televisore. Got it memorised?

  3. topic ufficiale

    Nel mondo di Final fantasy XII non ci sono mai andata... potrebbe essere una buona occasione per me di recuperare. Il gioco sembra interessante...
  4. non ho dubbi che un dlc, se non più d'uno, ci sarà. Il silenzio è classica EA/bio abitudine. Verrà annunciato tipo un'ora prima che sia disponibile online, con i DLC di Inquisition.
  5. Anche Kotaro ha cavalcato l'onda, e dopo aver ritrattato, ha tirato fuori che ha avuto la notizia da tre "interni di BioWare"... che ripetono paro paro quanto detto dalla pagina facebook fasulla...ok. francamente, se non viene da BioWare direttamente, catalogo tutto come rumor senza fondamento.
  6. A quanto pare un gruppo di troll ha creato una pagina facebook fasulla di una ditta fasulla che farebbe DLC per giochi AAA...
  7. Un Turian che decide di farsi giustizia da solo e diventa un vigilante senza regole e senza capi, che non si fa scrupolo comunque a uccidere gente a sangue freddo. E ricordiamo che è l'unico compagno Turian che abbiamo avuto, a meno che non consideri Neeryn (o come si chiama) dal DLC Omega, e anche lei era già un'eccezione:, in quanto biotica. I Turian, che dovrebbero essersi evoluti da una razza di predatori, e quindi avere insita una certa rigidezza di comportamento proprio come i cani hanno l'istinto di avere una certa gerarchia che rispecchia quella dei lupi, dovrebbero almeno avere qualche richiamo caratteriale a ciò, esattamente come i Krogan hanno una forte competitività e istinto di sopravvivenza. Non dico di non fare un personaggio come Vetra, ma inserire qualche piccolo istinto Turian in lei, e darle almeno qualche contrasto interiore. Ci avrebbe anche guadagnato di spessore proprio come personaggio, allontanandola da quello che, a parere mio, è un personaggio piuttosto banale a conti fatti (mi pare più interessante la sorella che lei, pur avendo un comportamento da ragazzina). Ma non è solo Vetra: i Turian sono stati proprio quasi tutti trasformati in umani con l'esoscheletro, e questo mi piace poco, dato che io credo che dare alcuni tratti fissi per razza sia un modo per rendere queste razze effettivamente aliene e non solo umani con la maschera.
  8. Garrus non è un buon Turian. Non rispetta l'autorità, se non quella di Shepard, mentre un Turian non dovrebbe essere propenso a discutere ordini e gerarchie. Di Turian Garrus mantiene solo la fedeltà totale verso Shepard, e l'addestramento militare. Dopo Jacob, sinceramente, non riesco a versare odio su certi personaggi, manco volendo (a parte Sera. Per la prima volta in vita mia volevo un'opzione per uccidere un personaggio.). Essendo poi lo stesso scrittore, devo almeno ammettere che ha ceffato, ma ci ha provato a fare un pg meno noioso. Beh...Jaal è stato riscritto più volte... inizialmente bisex, poi fatto etero, e ora patchato di nuovo bisex. Concedigli un po' di confusione esistenziale, poraccio!
  9. Concordo con Drack: ora abbiamo avuto: Wrex, young Wrex (Grunt) e old Wrex (Drak). Ma per Vetra non sono d'accordo. Abbiamo avuto solo Garrus come compagno Turian, e lui stesso era già un'anomalia tra i Turian. E Vetra è Turian solo di nome e faccia. Peebee è Sera con qualche neurone funzionante, e un cercare disperatamente di allontanarsi da Liara pur mantenendo l'archetipo Asari archeologa che si farebbe il/la protagonista di turno sui chiodi. Liam è il tentativo di creare un Garrus umano, ma seppure alla fine non mi venga da odiarlo, è lontano millemila anni luci ed ha una dose di immaturità che da un ex poliziotto/soldato delle forze speciali non mi piace. Mi fa rimpiangere Vega, ed è tutto detto. Jaal ha la fortuna di essere l'enciclopedia vivente di Andromeda, e questo lo rende interessante quanto basta per me da provare la romance. Anche se il modo di flirtare della Ryder è un attentato al buon senso. Rimpiango tanterrimo i flirt con Solas (credo gli unici flirt in BioWare per una romance femminile dove non voglio strapparmi i timpani). Quello che è proprio evidente è la mancanza di tensione nei rapporti tra i personaggi: dopo ME2 e DAI mi paiono quasi sedati.
  10. Sì, le prime ore sono decisamente più curate, ma ho notato questa cosa proprio perchè va a "scatti": una missione ha scene fighe (la missione di Drack) quella dopo ci sono pupazzi con reazioni che un muppet è piū emotivo e naturale (Missione Jaal, reattivitá agli eventi zero) Quello che sto vedendo è la disperata ricostruzione del mondo di mass effect, con una mancanza di lore e specie native proprio per poter poi reinserire le vecchie razze e ricreare lo status quo. Però vedo anche una bruttissima "banalizzazione" delle razze: i Turian sono poco... Turian. anche Vetra mi ha deluso. Se era umana non sarebbe cambiato il suo personaggio. Banalotto, forse se faccio una nuova run con la romance magari la apprezzo. Solo Salarian e Krogan mi sembrano rimasti più o meno fedeli alla loro caratterizzazione.
  11. Sono ancora distante dal finire il gioco, ma ho un po' di cose da esternare: Il gioco non mi dispiace per nulla: ci sono parecchie cose positive, ma molti scivoloni in perfetto stile BioWare. Le missioni secondarie sono carine, e hanno quel minimo di cutscene che meritano, ma sono troppe e poco coinvolgenti. Meglio sarebbe stato scriverne meno ma più lunghe e con scrittura migliore (alcune seguono questo modello, ma non tutte, purtroppo). Ho notato una forte discrepanza nella qualità delle cutscene: alcune hanno il taglio qualitativo ereditato da ME2 (che a mio parere detiene ancora lo scettro come capitolo dalla miglior regia di livello cinematografico) altre sono veramente pessime. E la mancanza di musiche ben coordinate o proprio assenti killa molto il potenziale pathos. I suoni ambientali sono ottimi, ma a parecchie ore di gioco mi rendo conto di non avere ad orecchio nessun tema musicale. Io associo ad ogni gioco BioWare, ormai, un determinato tema musicale. Ma per MEA, questo non mi succede. Non riesco a ricordare un singolo pezzo musicale, e questa mi sa di mancanza, per una che ha nell'mp3 tutte le tracce più iconiche dei DA e ME. Il gameplay lo trovo divertente, ma se devo dire la mia, si poteva fare meglio per il corpo a corpo, ma vedo che è un problema per quasi tutti i videgiochi con una componente di armi a distanza (come Horizon)
  12. Devi aiutarti tanto con la mappa e le indicazione di altitudine delle montagne. Perché o hai all'attivo 400 ore su Skyrim (in modo da avere una certa caparbietà) o perdi un sacco di tempo per raggiungere l'obiettivo Su Skyrim peró è indicato molto meglio: l'obbiettivo viene indicato a partire da dove devi entrare, non direttamente il centro del dungeon! Molto più semplice.
  13. ma sentieri battuti? Francamente scusa, ma inabitati di questi pianeti non ce n'è manco uno: Eos forse è l'unico scusabile, ma ci sono Kett a profusione e due accampamenti umani antecedenti l'arrivo di Ryder. E questo senza contare tutta la roba remnant. (poi spero di arrivare a fine gioco e capire perché nella via lattea ci sono pianeti giardino a profusione, mentre su Andromeda non c'è niente che non sia artificiale) tutti i pianeti hanno o civilizzazione passata o presente. Su Kadara gli Angaran ci sono da tempo. E manco un sentiero hanno fatto? Soprattutto per arrivare a certe strutture o agglomerati di case, non ha senso che non ci siano indicazioni. Se proprio si vuole giocare sull'estetica e cercare di dare un aspetto più selvaggio, allora almeno indicare bene la via da prendere coi puntatori:non che devo girare attorno (e sopra) una montagna un venti minuti per trovare l'entrata, con il segnale puntato sul cocuzzolo e zero indicazioni su dove trovare l'entrata!
  14. L'open world di per se non sarebbe un problema... è il come viene usato, come feature e non come strumento. In Nier: Automata e Horizon, per esempio, l'open world è usato per evitare caricamenti tra le varie aree, che non sono mai un fastidio esagerato da raggiungere, offrendo un'esperienza scorrevole ed immersiva. In Andromeda, ed è finora (CC e mancanza di doppiaggio a parte) l'unico grosso fastidio che ho del gioco (tralasciando cose che sono più di gusto mio personale) l'open world non è stato curato come si deve, non esistono strade e modi per arrivare velocemente a certe aree, o non sono segnate decentemente. Sono infatti a quello di andarmi a vedere come entrare ad attivare il terzo monolito di kadara perché non trovo da dove devo entrarci. Ora: navigare col Mako 2.0 è divertente. per carità. Ma mi stufa che è un piacere. Non avere strade chiare è spesso una rottura di scatole mica da ridere. E qui il problema è che l'open world è fatto "tanto per inserircelo" (e almeno ci sono un po' di missioni interessanti) ma di per se non ha un vero e proprio scopo, se non fare in modo di "allungare" la partita dei complezionisti.
  15. topic ufficiale

    Drew karpyshyn era rientrato alla BioWare ormai da parecchio, quindi direi che la sua mano c'è, così come quella di Gaider (stato a capo del progetto per più di un anno, per poi lasciare per problemi familiari e trasferirsi), quindi lore e trama ci sono di sicuro. Secondo me ci saranno storie, decisioni e personaggi, come in SWTOR, con parti di racconto che avranno luogo negli "hub" personali dei giocatori, e missioni e girovagare in coop, ma forse in maniera più fluida e fino ad un tot di giocatori come borderlands 2.