LeRoi

Editori
  • Contenuti totali

    2692
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione

809 Eccellente

Informazioni su LeRoi

  • Rank
    Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola
  • Compleanno 09/02/1992

Dati profilo

  • Sesso
    Uomo
  • Interessi
    RPG, Modding e Filosofia!
  • Videogioco preferito
    Gothic 2; TES IV: Oblivion; Risen Series

Ultimi visitatori del profilo

11948 profile views

Altro

  • Punti esperienza 1120700

Umore

  • intontito
  • Al momento mi sento Esaurito
  1. Terzo capitolo della serie, Helldorado Conspiracy è l'erede della dinastia iniziata da Desperados: Wanted Dead or Alive e Desperados 2: Cooper's Revenge. Sviluppato da Spellbound e pubblicato nel 2009 da Black Forest Games, si tratta di un titolo di strategia focalizzato nel selvaggio Far West tra intrighi, ricatti e una sana dose di piombo. Il nostro Darth Vader, rapito da una buona ventata di nostalgia, ha pensato bene di realizzare una traduzione ad hoc per il titolo di cui sopra. Di seguito ecco a voi le istruzioni per installarla! 1) Scaricate i file della localizzazione tramite questo Link 2) Estraete il contenuto dell'archivio 3) Copiate il file .pak estratto e incollatelo nella cartella Data presente nella directory del gioco A questo punto non vi resta altro che avviare il gioco e godervi l'ottima localizzazione in italiano!
  2. Link per il download della traduzione aggiornato e disponibile in OP.
  3. Io dico solamente che ero dell'idea di levare Fallout New Vegas dalla lista
  4. Space Rogue, indie strategico della software house Red Beat, è finalmente giocabile in italiano grazie alla traduzione realizzata dall'infaticabile -Vecna-. Di seguito vi forniamo il trailer d'annuncio e il link per il download della patch necessaria affinché la traduzione possa divenire operativa. Download Traduzione
  5. Non saprei che dirti, funziona bene anche per me
  6. Segnaliamo ai nostri cari utenti che i Link per il download della traduzione di Legend of Grimrock sono scaduti a causa dello stato offline della piattaforma Zippyshare. Per tali motivi -Vecna- ha reso possibile effettuare il download degli stessi tramite Mediafire. Di seguito potrete scegliere l'indirizzo adatto per la versione di LoG di cui siete in possesso: VERSIONE STEAM VERSIONE GOG
  7. Come annunciato nel titolo della suddetta news, i ragazzi di FenixTM hanno concluso e portato a termine con successo i lavori di traduzione per Aviary Attorney, splendido titolo incentrato sulle imprese dell'avvocato Jayjay Falcon e Dungeon of the Endless un promettente Rogue-Like Defense ambientato negli abissi dello spazio. Potete effettuare il download delle traduzioni tramite il seguenti Link. Terminata l'operazione non dovrete far altro che seguire le istruzioni indicate su schermo dal Fenix Installer. Pagina Ufficiale Facebook AGGIORNAMENTO: segnaliamo a quanti ci seguono che il bug responsabile del mancato aggiornamento della localizzazione in lingua italiana di Dungeon of the Endless è stato corretto nelle ultime ore.
  8. @D mi spiace che tu preferisca non rispondere al mio ultimo post perché sono dell'idea che nonostante non andremo mai d'accordo su tematiche del genere tu sia una persona intelligente che perlomeno effettua una propria scelta in maniera consapevole. Io non condanno mai o almeno cerco di non dare mai quest'idea (anche se magari divento indisponente senza rendermene conto ) con chi non la pensa come me. Insomma non sei l'unico ad accendere i fuocherelli in giro per il web, volevo dirti solo questo. Ci si legge altrove e scusami se magari ho pregiudicato in maniera negativa la tua eventuale voglia di rispondere. Non era mia intenzione.
  9. PREMESSA: uso il tu e prendo come esempio la tua persona perché nonostante non ti abbia quotato noto che hai mostrato la necessità di scendere in campo (come è giusto che sia dato che siamo in un forum ) Pertanto: 1) Non mi da fastidio come scrivi. Mi fa sorridere il fatto che reputi lecito prendere per i fondelli i fantomatici indottrinati di Grillo salvo poi arrivare a parlare di congiura o mancanza di libertà di voto e di parola se un esponente del NO utilizza la medesima dialettica che utilizzi tu o chiunque sia a favore del SI. Oltretutto si vede quanto tu abbia compreso la mia posizione in fatto di politica e di democrazia. Io non sono per l'uniformità di opinione bensì per una cittadinanza attiva e ben informata. Se poi ti senti preso in causa e fai la solita scenetta del "me ne vado perché è arrivato il pirla del NO che si mette a sbraitare come Grillo" accomodati pure, cosa vuoi che ti dica 2) Innanzitutto è troppo facile parlare di regioni corrotte senza fare nomi. Con chi ce l'hai? Con le regioni a statuto speciale? Con le regioni poco virtuose del Sud? Bisogna specificare. Per come la vedo io le regioni rispecchiano semplicemente i propri organi legislativi e rappresentativi. Se ad esempio dovesse saltar fuori (in una situazione verosimile) che la Valle d'Aosta possiede un buco nel bilancio di ben 15 milioni di euro dovuto al proprio governatore militante del M5S o di chi vuoi tu, io la colpa la do a chi è stato votato non alla Costituzione. Se poi riesci a trovarmi l'articolo che prevede la necessità della burocrazia e della corruzione ben venga. 3) Ehm, guarda che sta cavolata l'hanno tirata fuori i medesimi promulgatori del SI con la storia della sanità per tutti e così via 4) Ma l'hai visto chi si è schierato per il SI? Napolitano secondo te è degno di fiducia? Dai ma veramente metti sullo stesso piano gente che è alla prima esperienza politica, pur se alcuni vecchi della guardia si sono associati per fare i belli della situazione (Berlusconi & Co.), con gentaglia che è conosciuta come la peggior feccia della Repubblica Italiana? 5) In italiano quanto hai riportato può essere riassunto con un: ormai le Camere sono state composte pertanto finché non ci sarà una nuova legge elettorale sono ovviamente legittimate nel portare avanti i lavori necessari per il funzionamento del paese. Se poi tu o altri tirate fuori le frasi che più vi fanno comodo per sostenere la validità di questi cialtroni allora non mi resta che alzare le mani.
  10. Con la scusa che la butti sul ridere sei sempre in corsa per il premio Mr. Simpatia/Verità assoluta. Nelle intenzioni e nei contenuti si trattava di una riforma scritta da cani, frasi su frasi per non riuscire a cogliere nemmeno il senso di quanto proposto. La burocrazia, i tagli alla spesa pubblica sui soliti settori (sanità, istruzione, ricerca, sicurezza interna) NON dipendono da una costituzione che dev'essere sicuramente migliorata senza per questo promettere idiozie su fantomatici problemi che all'indomani del SI paiono sciogliersi come neve al sole. Io rispetto comunque, ahimé, chi ha votato a favore ma se devo sentirmi dire che chi era contrario è a favore di Berlusconi, Brunetta, ecc. allora mi è necessario trattenermi dato che qui sul forum possiedo un colore e dei doveri che mi impongono di non dover cadere nel flame. Vogliamo giocarcela sul populismo? Benissimo. Riascoltati tutte le panzane dette dalla Boschi e dai suoi amici, riascoltati i mirabolanti piani di risparmio dovuti alla cancellazione del solo CNEL, riascoltati Renzi che inneggia alla sconfitta della Casta delle Poltrone salvo esser stato lui stesso un prodotto della medesima classe politica che fa i propri interessi da almeno 30 anni. Vuoi crederci? Fai pure. Sto dicendo che il M5S è la perfezione? NO. Sto semplicemente affermando che non vi era nessuna necessità che un Governo, rappresentante di una maggioranza parlamentare eletta tramite una legge elettorale incostituzionale, mettesse le proprie mani su una carta che viene presa come bersaglio e responsabile delle principali porcate fatte sino ad oggi.
  11. Hanno fatto una campagna schifosa entrambe le parti in gioco, è stato Renzi a trasformare il referendum in un voto politico di pancia ed è stato il Sì a promettere panzane sulla sanità, l'istruzione e una fantomatica scomparsa della burocrazia che come sanno tutti non dipende di certo dalla costituzione. Felicissimo di aver votato NO, non ci si può accontentare di una riforma scadente solamente perché si corre il fantomatico rischio di vederne una prossima tra 50 anni
  12. Sono dell'idea che il cattivo cittadino esista in ogni paese del mondo. Ci sono e ci saranno sempre i furbetti che puntano l'indice contro la Kasta e contro il sistema reputato "degenerato e schifoso" salvo poi evitare di pagare le tasse o il canone TV (come avveniva sino a qualche mese fa). Tuttavia, se è giusto non fare di tutta l'erba un fascio (ovvero = non tutti i parlamentari/politici sono disonesti ecc.), è ancora più giusto ammettere che se siamo arrivati a questo punto (= disonestà civica ad ogni livello) è anche perché chi si è trovato in alto ha lavorato anni e anni per formare le proprie clientele. Se a queste aggiungiamo i favori che si fanno gli uni con gli altri (vedi blocco delle indagini da parte del Parlamento/Senato) oppure la ricerca ossessiva del piccolo evasore mi pare abbastanza normale che chi vive con poco cerchi di fare come i grandi furboni che possiedono molto. Non è giustificabile, non è che se possiedo 10,000 e vedo che chi ha 100,000 ruba impunito, allora pure io posso fare come più mi aggrada. Tuttavia direi che è abbastanza comprensibile come fenomeno. In Italia manca l'etica del lavoro e il senso civico (salvo i pochi/molti che sopravvivono sia nelle istituzioni pubbliche che nel privato, cercando di fare del loro meglio).
  13. Io sono per il no. Penso di aver già mostrato molto tempo fa, proprio in questi lidi, la mia opinione in merito ai politici che tuttora si occupano della cosa pubblica, quindi eviterò di ripetermi e di fare il pentastellato del complotto Per me sia le ragioni del No che del Sì sono un'accozzaglia di baggianate rese tali apposta per stimolare una scelta politica da parte dei cittadini. Renzi mi sta sulle scatole è vero, pertanto parto prevenuto, ma la goccia che mi ha irritato maggiormente è stata quella fondata sulla migliore sanità per tutti e sui problemi che magicamente verrebbero fatti fuori con una semplice crocetta sul Sì. Disonestà intellettuale e politica in entrambi i fronti. Ma a questo punto, tanto vale rimanere come siamo e sperare in un cambiamento alle prossime elezioni
  14. In principio venne la traduzione italiana del titolo di casa Paradox Interactive ad opera di Puxxup e dei suoi infaticabili compagni, in secundis una curiosa e ambiziosa ma utilissima idea: perché non offrire al pubblico nostrano anche i contenuti della Wiki di Stellaris? Ed è stato proprio grazie a quest'idea che la community di Forgotten World ha deciso di lanciare la missione dell'anno! E se volessimo partecipare? Come si può evincere dal link in oggetto, le candidature per il progetto sono aperte a qualsivoglia appassionato sufficientemente volenteroso nonché disponibile ad offrire il proprio tempo per l'intera comunità dei videogiocatori nostrani del titolo. Concludiamo la news riportandovi che il referente per qualsivoglia informazione o proposta è Maròk, presente ovviamente sia su RPG Italia che su Forgotten World. Che abbiano inizio le danze!