• Annunci

    • Matteum Primo

      RPG Italia cerca una figura per curare i propri canali social   16/07/2017

      RPG Italia cerca una figura disposta a curare i propri canali social, i quali comprenderanno Twitter, Facebook, Discord, Instagram e Telegram.

      Per questo si richiede una adeguata conoscenza dei seguenti programmi, nonché tempo libero per gestirli, controllando la corretta segnalazione delle news e rispondendo a eventuali domande della community.

      Essendo un sito puramente amatoriale non possiamo offrirvi un compenso, ma potrebbe essere un'opportunità di crescita personale e all'interno di un team.

      Tutti gli interessati contattino me, Matteo "Matteum Primo", o direttamente l'amministratore Marco "golgoth". Grazie per la cortese attenzione.

Myriamel

Redattori
  • Contenuti totali

    1589
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    35

Ultima vincita di Myriamel: 24 Luglio

I contenuti di Myriamel erano i più graditi!

Reputazione

994 Venerato

Informazioni su Myriamel

  • Rango
    Vecchia conoscenza

Dati profilo

  • Sesso
    Donna
  • Interessi
    Leggere, guardare film e serie tv e, ovviamente, videogiocare!
  • Videogioco preferito
    Dragon Age, Mass Effect, The Witcher

Ultimi visitatori del profilo

4086 visualizzazioni del profilo
  1. topic ufficiale

    La fazione dei Fuorilegge è protagonista del nuovo trailer di ELEX Dopo una fulminea apparizione all’E3 2017, Piranha Bytes torna a mostrare il suo nuovo RPG, ELEX. Ambientato in un mondo post-apocalittico, il gioco vanta una vasta varietà di regioni, personaggi e fazioni. Proprio le quattro diverse fazioni che popolano Magalan avranno un ruolo fondamentale nella storia. Il primo gruppo ad essere presentato è stato quello dei Berserker, mentre adesso tocca ai Fuorilegge. I Fuorilegge abitano nel deserto di Tavar, la calda regione a sud-est di Magalan. Anche se non padroneggiano le arti della tecnologia e della magia, sfruttano la propria indipendenza per trarne dei vantaggi. Generalmente vagano in cerca di armi e pezzi di ricambio, ma spesso finiscono per rubare ciò che cercano alle altre fazioni. Se non possiedono le conoscenze di cui hanno bisogno, tra l’altro, non si fanno problemi a rapire anche le persone. I Fuorilegge non credono in nessun dio e non hanno strutture gerarchiche definite: questa estrema libertà è il loro tesoro più prezioso, e non permetteranno a nessuno di portargliela via. Il video mostra il polveroso e letale deserto in cui, poco alla volta, esiliati e reietti hanno unito le forze per formare un’unica e periocolosa fazione. ELEX uscirà il 17 ottobre per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Leggi la news sul portale
  2. topic ufficiale

    Flynn: "Anthem is much more about just having fun..." Tra questo e il "social game", già partiamo malissimo. E lo dico da grande fan sia di Star Wars che della Marvel, ma mi spiegate che cosa ci azzecca quel tipo di concept in un gioco come Anthem? Però si potrà andare in giro con gli amici in un grande mondo esplorabile e dotato di graficone (tra l'altro, reggerà la resa tecnica dell'E3? Ho i miei dubbi...), quindi perché dovrebbe esserci pure una storia coerente? Bah, io spero vivamente di sbagliarmi, ma le premesse sono abbastanza scoraggianti.
  3. topic ufficiale

    Sì, è il porting della versione PC (che conteneva l'espansione Dark Arisen e una serie di migliorie varie) per PS4 e Xbox One.
  4. topic ufficiale

    Anthem sarà più simile a Star Wars che a Mass Effect Anthem, la nuova IP di BioWare, è stato tra i protagonisti dell’E3 2017. Tuttavia, se conosciamo in parte il gameplay, le informazioni sul mondo di gioco e sulla storia restano ancora pochissime. Quali sono le caratteristiche del mondo di gioco di Anthem? Il general manager di BioWare Aaryn Flynn ha provato a fare un po’ di luce sulla questione. Parlando con CBC, Flynn ha dichiarato che Anthem è più vicino al genere fantasy che alla fantascienza. O meglio, è una perfetta commistione tra i due. “Si tratta di un genere che chiamiamo science-fantasy” ha affermato. “È molto simile a Star Wars, molto simile all’universoMarvel, dove vediamo un sacco di cose sorprendenti ma non ci preoccupiamo troppo del perché accadono o del come accadono, della scienza che vi sta dietro.” È qualcosa di diverso rispetto alla celebre serie sci-fi della software house, Mass Effect, o alla storica rivale di Star Wars, la più scientifica saga di Star Trek. “Mass Effect è più un’IP fantascientifica hardcore” ha precisato Flynn. “Al contrario, Anthem si fonda sul divertirsi in un mondo di gioco lussureggiante ed esotico che ti assorbe completamente.” Anthem, per quanto ambientato in un setting sci-fi, non si interrogherà sulle leggi scientifiche che regolano il mondo di gioco. Il suo fondamento non sarà una scienza plausibile, ma un’inspiegabile “space magic” come già è avvenuto, in ambito videoludico, con Destiny. Quello che sembra appurato è invece il ruolo fondamentale dell’esplorazione. Il mondo di gioco, infatti, sarà un vero protagonista e non solo lo sfondo delle vicende. Anthem è al momento previsto per il 2018, per PC, Xbox One e PlayStation 4. Il titolo offrirà un’esperienza cooperativa fino a quattro giocatori, ma potrà essere completato anche in singolo. Alla guida del comparto narrativo è Drew Karpyshyn, l’acclamato scrittore dei primi due Mass Effect e di Knights of the Old Republic. Leggi la news sul portale
  5. topic ufficiale

    Vediamo il primo trailer della versione console di Dragon's Dogma: Dark Arisen Dragon’s Dogma è uscito originariamente per le console old-gen, Xbox 360 e PlayStation 3. In seguito, nel 2016, la versione migliorata e ampliata Dark Arisen è sbarcata anche su PC. Adesso il titolo di Capcom sta per raggiungere le due piattaforme che mancano all’appello: quest’autunno Dragon’s Dogma: Dark Arisen uscirà su Xbox One e PlayStation 4. La data di rilascio, per il momento, è fissata solo in Giappone: si tratta del prossimo 5 ottobre. Per quanto riguarda Nord America ed Europa, la finestra di lancio resta semplicemente il periodo autunnale, con il giorno ancora da definire. Il porting offrirà una risoluzione di 1080p, ma non ci sono ancora informazioni sul frame rate. Come riportato da DualShockers, il prezzo dovrebbe assestarsi intorno ai 35 dollari per la versione retail. Capcom ha recentemente pubblicato un nuovo trailer del gioco che mostra tutte le migliorie grafiche. Inoltre, una nuova serie di screenshot permette di analizzare ancora più approfonditamente la nuova versione console. Qui di seguito trovate le immagini: Dragon’s Dogma: Dark Arisen è uno dei titoli di maggior successo di Capcom, perciò il porting per console curren-gen è più che naturale. Voi siete interessati alla versione per Xbox One e PS4? Leggi la news sul portale
  6. topic ufficiale

    Ecco il trailer di lancio di Final Fantasy XII: The Zodiac Age Qualche giorno fa Final Fantasy XII: The Zodiac Age è uscito per PlayStation 4, dopo aver presenziato al Pax East e all’E3 2017. Il titolo non è soltanto un’edizione rimasterizzata del dodicesimo capitolo della serie, ma porta con sé anche diverse novità. Oltre a una grafica in HD e a una colonna sonora aggiornata, il gioco vanta meccaniche migliorate e il nuovissimo “Zodiac Job System”. Questo sistema permetterà ai giocatori di sbloccare ben due “zodiac job” per ogni personaggio. Inoltre, è stata implementata la funzionalità dell’autosave e i caricamenti sono ora più brevi. Come d’abitudine, l’uscita del titolo è stata accompagnata dal nuovo trailer di lancio pubblicato da Square Enix. A più di dieci anni dal rilascio originale, il giovane ladro Vaan ritorna protagonista dell’avventura che lo porterà a conoscere la principessa Ashe e a combattere per riportare la pace. Qui di seguito riportiamo il trailer ufficiale. La stampa internazionale sembra concorde nel ritenere Final Fantasy XII: The Zodiac Age un ottimo remaster. Voi ritornerete nel mondo del dodicesimo Final Fantasy? Leggi la news sul portale
  7. Ecco, adesso ho recuperato gli spoiler dei vostri commenti della settimana scorsa. E quindi: In ogni caso ribadisco l'ottima impressione che mi hanno fatto l'ambientazione e lo stile artistico, oltre che una colonna sonora piacevole. Seguirò con interesse lo sviluppo di A Way Out per vedere come si è evoluto lo studio, perché di cose interessanti in Brothers ce ne sono.
  8. CRPG direi proprio di no, e in effetti dai trailer sembra un'avventura in prima persona (mi ha ricordato un po' The Vanishing of Ethan Carter). Però Cyanide l'ha presentato come un RPG, quindi immagino che ci siano delle abilità o in generale un sistema di crescita del personaggio, oltre che delle scelte. L'insistenza degli sviluppatori sul vacillare del protagonista tra sanità mentale e follia potrebbe portare a percorsi diversi a seconda delle scelte del giocatore. Comunque per ora si è visto ben poco, perciò sono tutte speculazioni.
  9. BioWare nega la cancellazione dei DLC di Mass Effect: Andromeda Nelle ultime settimane ha iniziato a prendere piede la notizia secondo cui i DLC di Mass Effect: Andromeda erano stati cancellati. L’informazione arrivava da un messaggio pubblicato su Facebook da Sinclair Networks, una presunta compagnia austriaca. Questa affermava di essere stata ingaggiata da BioWare per sviluppare tre contenuti scaricabili per l’ultimo Mass Effect. Tuttavia, il progetto era stato cancellato. Il messaggio era poi sparito, ma Critical Hit aveva fatto in tempo a ripubblicarlo. La cancellazione dei DLC è stata l’ultima di una serie di notizie preoccupanti sul gioco e sul destino del franchise, sempre più incerto. Tuttavia, il producer di BioWare Fernando Melo ha smentito tutto su Twitter, negando qualsiasi legame con Sinclair Networks. “Anche se non possiamo ancora parlare del nostro futuro, posso sicuramente dire che realizziamo da soli le patch e i DLC per i nostri giochi e che non assumiamo compagnie fasulle per farlo.” Anche Michael Gamble è intervenuto per ribadire il concetto. “Mai sentito parlare di Sinclair Networks. Mai.” Quando il silenzio di BioWare sull’argomento è stato considerato sospetto, Melo ha affermato che è così che funziona. “Internet è quello che è” ha scritto. “Non cambia il fatto che ci sono cose di cui possiamo e cose di cui non possiamo parlare in un certo momento. Facciamo parte di una compagnia pubblica.” Melo è molto chiaro per quanto riguarda Sinclair, ma non dà una risposta definitiva in relazione ai DLC. Che ci fossero espansioni programmate è evidente, e una certa cosa che accade nell’epilogo ne è la dimostrazione. Possibile che lo scarso successo di critica e vendite di Mass Effect: Andromeda abbia portato all’eliminazione dei DLC? Una scelta del genere non potrebbe che aumentare l’astio dei fan che hanno acquistato il gioco al day one e che già si sentono traditi. Quello che è certo è che gli sviluppatori stanno ancora lavorando sulle patch e sulle missioni APEX. Voi cosa ne pensate? BioWare realizzerà almeno un DLC per la storia di Andromeda? Leggi la news sul portale
  10. Quantum Break l'ho preso ai saldi di Steam, quindi inizierò da lui.
  11. Flashforward non l'ho mai iniziato proprio per la cancellazione, ma ho sentito solo giudizi positivi. Magari quando avrò smaltito un po' di serie arretrate deciderò di guardarlo, però sapere già a priori che non ci sarà un finale non è molto incoraggiante.
  12. E finalmente ho iniziato Sense8. Che dire, meno male che hanno approvato il film conclusivo, se no altro che petizione, sarei andata a prendere uno per uno quelli di Netflix. (O più realisticamente sarei finita nel baratro del lutto) Ora via al binge watching compulsivo, ché tra una settimana ritorna anche Game of Thrones.
  13. Grazie! Probabilmente è l'unico lato positivo di questa E3 deboluccia... anche se poi ci sono i titoli non RPG di Sony che pensano a minacciare il mio povero portafoglio.
  14. Non si può stare via per qualche giorno che subito ti fregano il posto...
  15. Eh, ammetto che quando tutti gridano al capolavoro mi viene sempre qualche dubbio. Ti farò sapere.