Shaun

Utenti
  • Contenuti totali

    160
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    2

Ultima vincita di Shaun: 29 Marzo

I contenuti di Shaun erano i più graditi!

Reputazione

94 Apprezzato

Informazioni su Shaun

  • Rango
    Frequentatore occasionale

Dati profilo

  • Sesso
    Uomo
  • Luogo
    Italia XD
  • Interessi
    Videogiochi e Cinema le mie passioni di più vecchia data
  • Videogioco preferito
    Emotivamente il primo Mass Effect

Ultimi visitatori del profilo

1318 visualizzazioni del profilo
  1. Io invece, a parte una bellissima parentesi con un' Amiga 500, sono "pcista" praticamente da sempre, ho iniziato con un 386 passando poi per un Pentium, un Pentium IV, un Athlon XP, un Core Duo, un I3, un fx6300 fino ad arrivare all'attuale I5. Riguardo il videogiocare mi sono sempre considerato un consolaro nella testa ma un pc gamer nel portafogli e questa sensazione si è amplificata con l'arrivo della PS3 e delle sue esclusive: titoli dal forte impatto scenico e narrativo da una parte, RTS e gestionali dell'altra, per quanto mi riguarda non c'è battaglia . Per adesso mi accontenterò di spremere fino in fondo la mia 970, anche perchè (e qui rispunta il pc gamer) ho una ventina di titoli nell'hd che attendono ancora di essere giocati In futuro chissà...
  2. @selven Mi sono accorto solo ora del tono vagamente accusatorio del mio post, cosa che non era mia intenzione, ho provveduto perciò a moderare alcuni termini
  3. E per un taccagno come me, arrivare a difendere le console ti assicuro che non è scontato
  4. Quello che risparmi con le AMD lo spendi in bolletta, vale anche per le CPU, che comunque rimangono inferiori ad un I5 (non parlo dei nuovi Ryzen). Dici che riesci a giocare tutto ad ultra, eppure questi benchmark dicono il contrario (anche se vanno presi sempre con le molle, io ne so qualcosa) Io con una 970, che dovrebbe essere più performante della tua, sono già dovuto scendere a compromessi Hai usato l'ipnosi? Comunque non a tutti potrebbe andare così bene Il mercato delle key esiste anche per le console, anche se meno fiorente, mentre per quanto riguarda il mercato ufficiale, Playstation Store e Steam quanto a prezzi ormai si equivalgono (parlo dei tripla A), in base a quale criterio hai ricavato quelle cifre? La penso anch'io così, il problema è che capita sempre più spesso di non riuscire a giocare bene neanche a 1080p. Vabbè forse dovrei accontentarmi di non giocare sempre tutto ad ultra (anche se una volta che abitui l'occhio al bello è difficile tornare indietro), ma mi sta passando la voglia di stare a sperimentare il settaggio migliore ogniqualvolta acquisto un nuovo gioco, perchè la coperta è troppo corta
  5. Ho preso la più scrausa che c'era (almeno per quanto riguarda il prezzo), 50 eurozzi MSI H110M Pro-VD, ancora meno dell'ultima che ne costava 55€ . Con questi chiari di luna ho intenzione di investire il meno possibile nel pc
  6. Mi serviva giusto una spintarella, la cambio
  7. Recentemente ho acquistato una mobo Asrock H110M-HDS, il problema è che continua a sballarmi la data, nonostante abbia cambiato la batteria CMOS, e in più riattiva il pc in automatico quando lo metto in standby o in ibernazione (ho disabilitato la riattivazione della scheda di rete, del mouse e della tastiera). Ora siccome faccio in tempo a rimandarla indietro mi conviene sostituirla, magari cambiando anche la marca (opterei una modesta gigabyte), oppure c'è qualcosa che si potrebbe fare a riguardo? Potrà sembrare una domanda stupida, ma l'idea di rismontare il pc, ordinare la pasta termica, spedire indietro il pacco, attendere la nuova mobo, rimontare il pc ecc... mi fa cascare le p.... braccia
  8. @Maurilliano Ma al d1 (e non solo) non è che ci sia molta differenza tra titoli pc e console, da una parte stanno a 60€ dall'altra a 70€. Ora, non sono molto informato sui prezzi console, ma mi pare che con l'arrivo del DD le cose siano sensibilmente migliorate. Di contro Steam, da tre anni a questa parte, non pratica più grandi sconti, ma soprattutto grandi ribassi, con la conseguenza che per un GTA V vecchio di 4 anni ti ritrovi a pagare 30€ (quando scontato) . Per quanto riguarda l'hardware è vero, non c'è bisogno di sostituire tutti i componenti in una botta sola, ma il costo di una buona gpu equivale a quello di una console e anche ammettendo che abbia lo stesso ciclo vitale, la stessa cosa non si può dire delle prestazioni, che subiranno nel corso del tempo, un lento ma inesorabile declino. Sul discorso multimedialità abbiamo scritto praticamente la stessa cosa, ma per tutte le esigenze che non siano gaming basterebbe acquistare un pc base a cui affiancare una console, magari sfruttando lo stesso monitor, e il gioco è fatto.
  9. Stavo proprio per dire: "...la serie 900 è durata uno sputo tranne la GTX980TI" ma già la 980 basic con i nuovi giochi arranca, in particolare i freeroaming saranno particolarmente esigenti. E comunque con il costo della tua 980TI(all'epoca) io mi ci son comprato quasi l'intero pc (escluso il monitor naturalmente) Non ti dovevi disturbare, comunque la zona incriminata è soprattutto l'area centrale di Boston, al di fuori il framerate è più stabile. Se vuoi fare un vero test gironzola attorno a Faneuil Hall I problemi ci sono, ma sono più rari e i 30 fps delle console sono più fluidi di quelli su pc; inoltre le SH, a differenza di quanto accade su pc, devono per forza di cose adattarsi all'hardware delle console, non il contrario
  10. Premettendo che ho apprezzato moltissimo Morrowind, mi è piaciuto Skyrim e mi ha divertito Fallout 4, non ho mai preso seriamente i titoli Bethesda per quanto riguarda le trame, perchè fondamentalmente rappresentano più che altro un compitino facile facile utile solo a impartire una "direzione" all'avventura. Più che di trame parlerei di lore, il che non è necessariamente un difetto, ma semplicemente una scelta narrativa differente Nessun proiettile solo una serie di missili balistici puntati verso di te e poi quale sarebbe per te un bel finale Tornando al post, no, non c'è un vero cattivo in compenso c'è un vero "buono" e sono i Minutemen, visto che sono gli unici che hanno a cuore la sorte dei poveri sopravvissuti del Commonwealth. Però non mi ha convinto nessuna delle 4 fazioni, se fosse stato possibile avrei fatto come in F3 e non mi sarei schierato. I Minutemen: troppo sempliciotti La Confraternita d'Acciaio: troppo militarista I Railraod: troppo abbraccia-sintetici l'Istituto: troppo secchioni Alla fine per pura "simpatia" (Tom Tuttofare, Glory, Deacon) ho scelto i Railroad
  11. Crusader Kings ...e non è neanche il mio genere, mi sa che ci ho preso gusto
  12. Civilization V
  13. Riesumo questa discussione perchè ultimamente la mia convinzione che sia meglio giocare su pc sta cominciando a vacillare. Quali erano per me i vantaggi dell'essere pc gamer? In generale il tutto si riassumeva nella parola "convenienza": i giochi costavano meno e in un unica soluzione avevi una postazione multimediale completa. E' vero, i computer sono sempre costati abbastanza, ma in generale si riusciva comunque ad ammortizzarne il costo nel corso degli anni grazie anche alla mudularità dell'hardware. Ecco ultimamente le due affermazioni di cui sopra stanno venendo drammaticamente meno: Punto primo: il costo dei giochi. Anni fa Steam rappresentò una rivoluzione per il pc gaming in piena fase di crisi, grazie a prezzi mai visti prima riavvicinò nuovamente un buona fetta di utenza al pc e fece fiorire case sviluppatrici indipendenti che diedero nuovo lustro al mercato. Ora conoscendo gli americani, campioni mondiali nel guastare idee innovative, il tutto non poteva durare. Tralasciando la porcheria del greenlight che meriterebbe un discorso a parte, i prezzi hanno cominciato stabilizzarsi verso l'alto, dagli sconti al 75-80 a volte 90% si è passati gradualmente al 66, 50 fino al 40% trascinando con sé anche il mercato delle key. E ci ritroviamo a pagare giochi vecchi di 4 anni 30 euro scontati Punto secondo: hardware e ottimizzazione. Questo è il punto che mi ha spinto a scrivere questo post. Stufo delle pessime e sottilineo PESSIME prestazioni del mio pc con alcuni giochi, nonostante una evga gtx 970 sc e raggiungendo il culmine con F4 che in alcuni zone raggiungeva i 33-34 stramaledettissimi fps, finalmente mi convinco a sostituire il mio fx 6300 con un i5 6500, risparminado a manetta perchè non era previsto un rinnovo completo del pc, quindi mobo "basic" e ram "basic". Ora dai vari test visti in giro per il web il 6500 dovrebbe avere una media di circa 15-20 fps in più rispetto all'fx6300, quindi tutto contento vado subito a provare il gioco e SBAM! fps praticamente identici, forse giusto 3,4 fotogrammi in più di differenza....il gioco è mal ottimizzato si sa (ma non è il solo) eppure a distanza di tempo dall'uscita Bethesda (e anche qui non è la sola) se ne frega di metterci una pezza. Quindi conviene upgradare la cpu, la gpu, entrambi o accontentarsi di un framerate da console? No perchè essendo arrivati i Ryzen siamo sicuri che fra un annetto l' Intel non cacci fuori un'altro processore che renderà inevitabilmente vecchie la 6a e la (inutile) 7a generazione com' è avvenuto per la serie 900 dell'Nvidia che sono durate uno sputo? Cacchio le vecchie gpu (ricordo la 8800GT o la gtx 280) non si dovevano cambiare ogni due anni. Con il mio notebook Asus i3 + GT540M 17" pagato 500 euro, per esempio, ci sono andato avanti quasi 5 anni, giocando a dettagli medi a volte alti, eccezion fatta per alcuni porting fatti col c..o come GTA IV e Assassin's Creed... ...Ecco cosa devo fare, devo ritornare a giocare a dettagli medi! In conclusione ormai sono del parere che se si giocano meno di 20 titoli l'anno conviene comprare una console
  14. topic ufficiale

    Me l'aspettavo, punto primo sono passati solo due anni da TW3, punto secondo il trailer è più criptico di quello di ME:Andromeda
  15. topic ufficiale

    Sì vabbè, ma si può fare qualcosa anche per il biondino che si porta appresso, magari levandolo dalle scatole visto che guasta il panorama?