D

Ex staff
  • Contenuti totali

    5207
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    52

Ultima vincita di D: 11 Febbraio

I contenuti di D erano i più graditi!

Reputazione

1549 Pilastro della community

1 Seguace

Informazioni su D

  • Rango
    Pathfinder

Dati profilo

  • Sesso
    Uomo
  • Luogo
    Andromeda
  • Interessi
    trollare l'Arconte
  • Videogioco preferito
    Arcanum of steamworks and magick obscura

Ultimi visitatori del profilo

5731 visualizzazioni del profilo

Altro

  • Punti esperienza 529800
  1. Faccio un po' di pubblicità agli amici Russi di Blackmark:

    Sea Dogs To Each His Own a soli € 6,74 su Steam.

    Per chi non conoscesse la serie è un open world/simulatore navale/arpg in cui si segue le vicende di un pirata francese nei Caraibi. 

    Il titolo ha una grafica un po' vecchiotta, è in inglese (ma comprensibile perché tradotto da russo) e ha un gameplay duro, per veri lupi di mare.

    Ma se riuscite a passare sopra a questi difetti (?) è come un buon Rum invecchiato 12 anni: ti brucia la gola, ma dopo non riuscirai a bere altro di altrettanto gustoso. :-)

  2. Si può dire tutto dei TES: che hanno tradito gli RPG, che sono robaccia action etc.....ma signori miei che Lore pazzesco che ha questa serie
  3. Sono perfettamente d'accordo. Qua il problema sta nel fatto che BioWare ha perso il controllo creativo sulle sue IP, e viene costretto ad applicare "politiche aziendali" poco consone a mio avviso agli RPG, oltre che tabelle di sviluppo assurde (abbiamo letto tutti le varie indiscrezioni). Ad esempio, il Frostbite è una figata per un FPS/TPS ma prima di imporre a BioWare questo MG hanno pianificato la sua implementazione con le caratteristiche di un RPG? Non ho visto minimamente sfruttata, tanto per citare una mancata implementazione, la possibilità di "modificare" l'ambiente di gioco con la magia in DAI, cosa che sarebbe stata magnifica e avrebbe dato un tocco di realismo in più al gameplay (immagina ad esempio la magia "terremoto" che distrugge le fortificazioni nemiche o una palla di fuoco che fa letteralmente esplodere un muro dietro cui sono nascosti degli arcieri). Ripeto quindi che il discorso è molto complesso, e parlando appunto di "sfatare il mito dei videogiochi per bambini" mi piacerebbe vedere la comunità dei videogiocatori maturare in tal senso (vedi il comportamento ridicolo che stanno assumendo i modders di GTA girando per steam, metacritics ecc. a votare negativamente titoli come GTA Vice City, San Andreas per una questione che esula dalla qualità del titolo e che non influenza in alcun modo le vendite ma produce solo l'effetto GNE GNE). Boicottaggio....boicottaggio si dovrebbe fare a Paradox che in previsione dei Summer Sales ha aumentato i prezzi di tutti i suoi titoli per fare cassa (incluso Pillars e Tyranny). Questo è da boicottare, non BioWare che produce titoli tutto sommato giocabili, o R* che punisce l'abuso di tool di modding. Però si sa la maturità sta nell'alzare un polverone per le animazioni errate di Andromeda su tutte le testate, e rimanere quasi in silenzio su una questione che riguarda i consumatori presi in giro.
  4. @Myriamel Con TWD: New Frontier vai tranquilla, è sempre la solita modalità di gioco Telltale. La storia è interessante, ma Clementine è un personaggio secondario: il protagonista è Javier alle prese con zombie e famiglia. PS: Clementine sta crescendo T_T
  5. Il fatto è che il concetto di "bene" che intendi tu non è lo stesso di una multinazionale come EA: The Witcher 3 dovrebbe aver venduto, nei primi 3 mesi, intorno a 6 milioni di copie (dati parziali), per un valore intorno a 200 milioni di $. Fallout 4, al solo D1, ha venduto 12 milioni di copie per un valore intorno a 750 milioni di $. Se guardiamo a lungo termine le vendite totali sulle 3 piattaforme di TW3 equivalgono alle sole vendite di F4 nel mercato PS4. Secondo te quindi EA, che fattura MILIARDI di $, a chi guarda? Ad uno studio polacco o al concorrente che negli ultimi anni ha vendite paragonabili a quelle degli FPS sul mercato? Anche PER ME sarebbe stato meglio con una vecchia struttura più GDR e meno MMO, tuttavia io e tu siamo una percentuale minima del mercato (gli appassionati di GDR sono una "nicchia" rispetto a FPS, action ecc.). Oggi il giocatore medio pretende: grafica da urlo, open world giganteschi, centinaia di ore di gameplay totali e modalità multiplayer. Converrai quindi che un'azienda, che non segue quello che vuoi tu ma quello che vuole la fetta maggiore del mercato (ossia il casual gamer) deve fornire ai giocatori ciò che più li attira. Ovviamente questo processo è difficile per aziende come BioWare che hanno operato sempre in una direzione e che da poco tempo hanno iniziato a sviluppare open world (in fondo DAI e MEA sono i primi titoli open world). Poi le minchiate "noiose" da fare sono purtroppo ormai una regola, che a quanto pare ai giocatori fissati con gli achievement piace. Giusto per dire se pensiamo ad una delle serie più di successo degli ultimi anni, Assassin's Creed , è pieno di oggetti da raccogliere o tot di nemici da uccidere. PS: intorno a EA/Bioware comunque c'è molta disinformazione, dovuta al fatto che i videogiocatori non hanno una stampa specializzata affidabile e sono facilmente influenzabili dalla valanga di fake news e piccoli gruppi di opinione che influenzano i consumatori poco attenti. Swtor ad esempio non è affatto un fallimento (ha ricevuto 4 espansioni più svariati aggiornamenti) e conta intorno al milione di sottoscrittori più un altro milione di F2P che con lo store in game garantiscono ulteriori milioni di $. (numeri che aumentano nei mesi di uscita di ogni film di SW che esce) Tra l'altro a mio avviso la formula "aperta" alla GTA online secondo me paga, in quanto Rockstar fa più milioni con le Shark Card che con le vendite di giochi oggi (vedi tutto il casino che si è sollevato col discorso mod, eliminati proprio perché intaccano le vendite delle Shark Card).
  6. Ma vedi @kargan71 il problema non sono le SH, nessuno farebbe dei giochi che non portano soldi. Il problema sono i players delle nuove generazioni (salvo alcune eccezioni eh), che non vogliono minimamente applicarsi per risolvere una quest o leggere un dialogo. Veramente levando questo forum (che si sa è frequentato da appassionati quindi è diverso), ovunque trovi robe del tipo: "che schifo, non c'è un indicatore sulla mappa che mi dica dove devo andare" o "il diario non spiega per filo e per segno come devo comportarmi con questa quest/enigma"...cioè cose che ti fanno cascare le braccia come commenti ad un RPG (o pseudo tale). Alla fine BioWare fa ciò che il mercato dei nuovi giocatori chiede (e come dice una geniale pubblicità nella radio di GTA V, avremo finalmente "....un gioco senza gameplay!" ), boicottare queste SH non farebbe altro che far morire quelle poche IP che, nonostante tutti i difetti, potrebbero ancora salvarsi (si DAI ha quella struttura da MMORPG che fa cagare, ma la storia è bella e le espansioni, soprattuto Trespasser, sono state fatte meglio del titolo base e con molti più elementi da RPG). Secondo me la chiusura di una software house storica come BioWare sarebbe un'ennesimo colpo ad un genere che ormai, levato il mondo indie (che tuttavia non è una risposta a lungo termine), sta lentamente morendo.
  7. *rannicchiato in un angolo* Perché ho aperto steam perché ho aperto steam

    perchèèèèèèèèè T_T

    1. Mostra commenti precedenti  3 più
    2. D

      D

      :lol: pensa te io ho comprato Gothic Collection, anche se so che non li giocherò

    3. Shaun

      Shaun

      Io invece per vendicarmi del fatto che i saldi facciano pena, ho chiesto il rimborso per per ogni singolo gioco acquistato, rispettivamente Anno 2070, Cities Skyline e Total War Warhammer (ho voluto provarli ma non fanno per me) quindi il saldo attuale è zero :asd:

    4. hyperionx

      hyperionx

      LOL, bravo così si fa!

  8. Ma il problema principale di questo open world è essenzialmente: - ripetitività degli ambienti (essenzialmente sono tutte immense distese di sabbia/ghiaccio/roccia); - ripetitività di quest planetarie/incarichi (le quest sono essenzialmente in ogni pianeta "attiva tre torri, e poi attiva la cripta e corri fino all'uscita", "distruggi la fortezza kett", "aumenta vivibilità e fonda insediamento", "uccidi il remnant gigante" il tutto intermezzato da distruggi o raccogli tot oggetti); - prolungamento eccessivo delle attività (es: "quest" del film sulla tempest essenzialmente un gira per l'universo per comprare film e patatine...sul serio...). - fretta nello sviluppo della trama (morte del Padre, incontro con gli angara, battaglia finale ecc.) e pessima conclusione (tanto valeva scrivere "to be continued"). - troppi sistemi vuoti nella mappa spaziale (con il solito giacimento, navetta o asteroide che da XP o risorse ma niente di più). Non mi trovo d'accordo con Aster su questi due punti: - che il sistema paragon/renegade sia stato finalmente abbandonato invece è una cosa positiva, questo strascico del passato che a mio avviso rovina ogni RPG in quanto limitante per la caratterizzazione del pg (che si chiami Karma, Allineamento o quant'altro). In questo modo è più ampio lo spettro (il profilo del mio Ryder è stato più in linea con quello che volevo, invece di Shepard cheè finito per essere una specie di Eroe senza macchia a causa di quel sistema che impone di essere o un angelo o uno str**zo). - Nel crafting invece sono parzialmente in disaccordo, diciamo che se vuoi sfruttare il crafting sei praticamente obbligato a esplorare, cosa che ovviamente per i motivi citati sopra risulta una rottura. Però da soddisfazione creare armi di livello X Tuttavia ripeto il mio giudizio di 8, alla fine non è questo orrore di cui molti parlano però certo fa male vedere un altra serie cambiare totalmente approccio: Divertente per le prime 40 ore di gioco....Noioso per le altre 40... Grafica e Sonoro stupendi....ma le animazioni sono ancora troppo grezze... Trama e Ambientazione dall'ottimo potenziale.....sfruttata per farne una serie TV di serie B (che magari se rinnovata...) Personaggi "giovani" e divertenti....ma al limite dello stereotipo e fin troppo di gusto "moderno" (giuro con Liam e Jaal a torso nudo o che si danno i pugni mentre fanno le battute sembrava di essere in una puntata di Jersey Shore) Essenzialmente è un DAI, solo che con il titolo fantasy il problema era inverso ossia passate la prima decina di ore di gioco piuttosto piatte si entrava nell'azione, qui invece dopo un buon inizio diventa tutto un mix tra grinding e attesa che finalmente si concluda la storia. Aggiungo che sono d'accordo con chi dice che abbiano usato Andromeda come campo di prova per Anathem, la struttura pseudo-multiplayer da grinding dell'open world di MEA da proprio questa sensazione....
  9. Si ma col portatile è diverso. Nel caso del desktop, nella peggiore delle ipotesi (fai qualche danno alla scheda) compri un'altra scheda video e via. Nel caso del portatile, se fai casino hai voglia di sbattere la testa con le assistenze, ti fanno pagare tutto (visto che devi smontare, a seconda della marca, anche altri componenti) e finisce che a costi di riparazione poi quasi quasi è meglio comprare un altro laptop. Comunque per deformazione professionale (di tecnico prima e di venditore poi) ho la tendenza, anche per cose semplici, a giocare in sicurezza. Esistono le assistenze per eventuali manipolazioni, fateli lavorare. Se non si sa bene cosa fare vedere un video su youtube non ti fa diventare un tecnico e se si fanno poi danni irreparabili non andate a rompere a quelli delle assistenze/vendita.
  10. Purtroppo stiamo cominciando a subire il problema dell'open world a tutti i costi, dove chi non sa cosa ci deve mettere dentro per riempirlo fa scatoloni di sabbia con fetch quest a manetta trattando il single player come se fosse un MMORPG dal grinding selvaggio. Tutto ciò è deprimente e dire che sto gioco aveva dell'ottimo potenziale nelle prime ore....mah ormai ho capito che se si continua così dovrò ricomprare su Steam tutte le vecchie glorie a cominciare da Gothic 1 che ormai in versione CD il mio lettore non lo legge più
  11. Verissimo, vanno spesso al risparmio su qualcosa che fa veramente la differenza. Comunque è un operazione che sconsiglio su schede nuove (entro i due anni) sia per un discorso garanzia (che decade in caso di manipolazione) che per una questione di reale utilità. Le schede con qualche annetto in più sulle spalle invece possono beneficiarne a patto che si sappia ciò che si fa, altrimenti come per tutto si rischia di fare più danno che altro. Sulle CPU e il video postato, come dice @hyperionx sconsiglio vivamente di operare a livello amatoriale, in quanto basta qualche granello estraneo che si infila tra i contatti e mandi tutto a p....antegane. In questo caso il discorso della pasta termica non si applica (supponevo stessimo parlando di un PC desktop visto il discorso ventilatore) e il discorso temperature è più influenzato dalla marca e dei materiali utilizzati, quindi la soluzione è come suggerito da Hype una base ventilata.
  12. Ni, dipende da dove vivi....certo se ti trovi con una situazione in cui la temperatura ambientale è intorno o superiore ai 30 ovvio che influisce....ma per esperienza il discorso della pasta termica è piuttosto cruciale. Abito in Sicilia dove le temperature sono sempre piuttosto alte e da quando ho cambiato la pasta termica della mia scheda sono passato dagli 80 - 88 gradi durante il gaming, ai 70-76 con titoli piuttosto esosi in termini di grafica (tipo Andromeda che mi manda la ventola in modalità razzo). Comunque considera che ogni scheda ha il suo grado di tolleranza, ma è sempre meglio non superare troppo spesso gli 80-85
  13. Se trovo un po' di tempo entro stanotte forse completerò Andromeda....
  14. Err...da regolamento del forum non si tratta nulla che sia legato alla pirateria quindi non troverai aiuto qui. Tuttavia considerando che Morrowind GOTY (comprensivo delle espansioni) si trova in giro tra i 10 e i 15 euro, ed è un gioco che li vale tutti, non vedo dove sia il problema...invece di alimentare la pirateria che sta uccidendo il mercato del pc gaming comprate i giochi in offerta che oggi non c'è più alcuna scusa per non comprare originale....