D

Ex staff
  • Contenuti totali

    5137
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    52

Ultima vincita di D: 11 Febbraio

I contenuti di D erano i più graditi!

Reputazione

1469 Pilastro della community

Informazioni su D

  • Rango
    D as Darth

Dati profilo

  • Sesso
    Uomo
  • Luogo
    Sith Empire
  • Interessi
    Tormentare Jedi
  • Videogioco preferito
    KOTOR I e II

Ultimi visitatori del profilo

5418 visualizzazioni del profilo

Altro

  • Punti esperienza 175800
  1. Infatti il bello di questo titolo è che realmente la distinzione tra giusto e sbagliato è molto sottile e lascia al giocatore cosa credere. Hai citato appunto l'incontro random dei 3, ma esiste anche quello dei due gemelli (in cui il sintetico vuole uccidere l'originale) e quello off-screen di cui parla Piper nel giornale (il sintetico che sbrocca per un malfunzionamento, e al chiosco di ramen uccide un mucchio di gente, e ci vuole mezza sicurezza di Diamond City per fermarlo), oltre ad altri. Il punto è in una società violenta che spinge alla violenza, piena di pazzoidi vestiti di stracci, robot militari impazziti e supermutanti, vogliamo aggiungere anche dei superumani che possono infiltrarsi (volenti o nolenti) nelle società umane e manipolarle dall'interno? (come il sindaco di Diamond City)? Ma ripeto non c'è un giusto e sbagliato qui, per quanto mi riguarda c'è un male e un male minore
  2. Ma non sono molto d'accordo con la storia: la recitazione è ottima, la storia divertente e soprattutto c'è il finale multiplo che è una novità per Rockstar (beh quasi). Però sul discorso della mappa sono d'accordo, poco sfruttata ma sono convinto che sia più per avere contenuti per il multy che per una scelta di storyline, difatti se ci pensiamo il poter avviare attività è solo accennato nella storyline, come lo è la questione case (che può cambiare solo Frankline durante la storia) o i vari lavori occasionali e le rapine. Credo che Rockstar abbia puntato ad un prodotto a lungo termine questa volta (e hanno avuto ragione) ma personalmente il multiplayer di GTA5 stanca dopo dieci minuti (o quando un idiota con il jet comincia ad uccidere tutti perché si annoia e tu perdi il tuo carico di cocaina che hai impiegato ore a produrre).
  3. topic ufficiale

    Mah, è un titolo che è uscito in un periodo in cui ci si rincorreva l'uno con l'altro: uscirono Morrowind, Gothic con i vari seguiti ecc. ecc. e qualcuno ebbe la brillante idea di buttare un altro fantasy open world nella mischia come se non ce ne fossero già abbastanza...
  4. Si riferisce a Libertalia, il più grande insediamento di predoni, dove nella prima missione dell'instituto devi catturare il leader che è un sintetico inconsapevole e dove chiaramente capisci che: 1. Un sintetico, anche se inconsapevole, rimane superiore a un essere umano medio per forza, intelligenza e abilità e pertanto si imporrà sulla società (in questo caso diventa il capo tramite la violenza e il fatto che nessuno riesce a contrastarlo). 2. Che rimangono macchine (anche se avanzatissime) anziché persone visto che basta un codice per disattivarli e riprogrammarli ( e buttare nel cesso tutto il lavoro dei Railroad). Per i minuteman per quanto mi riguarda non li ritengo una fazione (anche se è trattata così) per il fatto che sono un estensione del giocatore. Non è un organizzazione a sé stante con i propri obiettivi come le altre 3, ma stanno lì solo come milizia al tuo servizio (anche se mica tanto visto che sono impotenti come un monarca in un paese democratico).
  5. topic ufficiale

    Quoto pietro, io ho preso tutti e due i titoli e vi dirò che non sento l'esigenza di prenderne un terzo....carino ma niente di che
  6. Per quanto mi riguarda il fattore "morale" di questo gioco è una spanna sopra rispetto a New Vegas (dove è piuttosto semplice capire chi è buono e chi è "cattivo") dove il player ha praticamente il potere di decidere il destino delle fazioni a dispetto dei loro interessi primari. Qui siamo invece coinvolti e in qualche modo "usati" dalle fazioni. Tra l'altro a pensarci bene è stato rifrescante anche il fatto di dovere ad un certo punto prendere delle decisioni drastiche: cioè i Railroad alla fine sono un branco di idioti illusi ma... Purtroppo lo strato superficiale di c*zzate (quest randiant minuteman, insediamenti stile minecraft e il marchio di fabbrica "tutto e subitohhh" ) hanno minato il valore di un titolo che in realtà fa ben sperare in una profondità maggiore delle main nei giochi Bethesda (a differenza di Skyrim che è stato piuttosto lineare e poco coinvolgente).
  7. Semplicemente, a differenza di Martin, che da vecchio lupo ciccione ha capito il potenziale di una serie TV (e si è fatto coinvolgere) o Kirkman con TWD, lui ha pensato che sarebbe stato l'ennesimo flop (come The Hexer) circoscritto alla Polonia. Invece è stato un successo senza precedenti con incassi milionari e ora frigna per aver ceduto i diritti. Questo a monito per tutti coloro che cedono le proprie idee e invenzioni considerandole cose da poco.
  8. Comunque credo sia scontato e lo sappiate, il termine Padre è stato adottato dal fatto che tutti i sintetici sono stati creati utilizzando il DNA di Shaun, e quindi anche il tuo. Cosa che ha pensarci bene fa ribrezzo se pensate che un eventuale romance con Curie (o un altro sintetico) equivale ad una romance con un parte di sé..... LOL ho appena pensato a qualcuno che dice "fot*iti" e il pg abbraccia Curie e dice "lo sto già facendo"
  9. Che tristezza, avessero incluso almeno la ormai veneranda: "Ehi bellezza vuoi venire ad una festa? Si tiene nei miei pantaloni". oppure questa tecnica sopraffina:
  10. Certo che leggendo qua e là le recensioni, anche di network grossi e più o meno seri, trovo opinioni parecchio negative su questo titolo. Tuttavia da qualche anno ho smesso di credere a quello che propina il web perché è davvero allucinante ciò che succede quando esce un titolo: haters si scatenano, recensori si dimostrano troppo accondiscendenti (o troppo poco) etc. Per esempio recentemente ho letto una recensione su TWD: New Frontier di un grosso network internazionale, di cui si dice peste e corna, e si indica come problema del titolo il fatto che "sembra un simulatore di tortura di ragazzina (Clementine)". Cioè seriamente, chiunque conosca la serie TV /fumetti di Walking Dead sa che i personaggi passano da un disastro all'altro e sembrano perseguitati dalla malasorte in un mondo spietato, quindi che stiamo a dire? Criticami semmai un motore grafico non proprio ottimizzato o un gameplay statico, invece di far trapelare solo il fatto che "non ti piace il genere". Ecco perché chiedo a chi lo ha giocato, ne vale la pena o meglio aspettare gli sconti?
  11. Hai descritto Kylo Ren
  12. Secondo me è una strategia bella e buona per scorporare le aziende e levarle ai fondatori (che sono costretti ad emigrare o sottostare alle boiate aziendali), rendendole poi solo delle macina soldi senza anima, pensate a Maxis e alla qualità decrescente dei suoi titoli dall'acquisto EA in poi e alla successiva chiusura dello studio "storico" e la ricollocazione del team in EA Mobile....
  13. topic ufficiale

    Sono d'accordo, è che mi dispiace vedere belle idee o ambientazioni gestite male. E vabbè vediamo cosa succederà con Andromeda
  14. topic ufficiale

    Assolutamente no, dialoghi piuttosto semplici e informazioni facilmente comprensibili con un livello medio di inglese (un po' meno per Viking Conquest visto che fa riferimento a notizie storiche di tanto in tanto, ma niente di insormontabile). Tuttavia non saprei se consigliarlo per console. Il bello del titolo è la sua estrema rigiocabilità vista l'assurda quantità di mod e total conversion, ma di per se il vanilla è piuttosto piatto. Se lo prendi per il multiplayer invece allora vai tranquillo sempre divertente soprattutto negli assedi