Ethan Cole

Utenti
  • Contenuti totali

    100
  • Iscritto

  • Ultima visita

  1. Dedicare il mio centesimo messaggio a Mass Effect? Sì, mi piace l'idea. Allora, per quanto la tua storia sia certamente ben scritta e quanto denota la passione che trasuda per la trilogia, sono dell'idea che bisogna accettare diverse cose, dopo 5 anni. In primis, per quanto discutibile, la visione del finale di Mass Effect da parte di Bioware. E' già tanto che a seguito delle polemiche abbiano deciso di ampliarlo, quando fondamentalmente non avevano alcun obbligo. Perchè se da un lato si produce un videogioco per i propri fan, dall'altro è anche una visione di un team di sviluppatori che nel bene o nel male hanno creato una lore da zero. Quindi basta, si è raccontato a sufficienza, lo si è fatto bene ma ben lontani dall'essere eccelso. Non permettiamo all'amore incondizionato della trilogy di chiudere gli occhi verso certe scelte di costruzione (specialmente in ME3) che sono davvero di bassa lega. Purtroppo c'è un pò tendenza da parte dei videogiocatori ad osannare sempre il passato e a lamentarsi di qualsivoglia scelta di game design. Con ME2 ci si lamentava dell'eccessiva linearità rispetto al predecessore, con ME3 ci si lamentava che c'erano meno compagni rispetto al predecessore, ora con Andromeda ci si lamenta che è troppo dispersivo rispetto ai precedenti (minchia la gente non è mai contenta). In secondo luogo, io voglio che si mantenga il cambio di galassia e di personaggi. La vecchia Bioware tanto è morta, sta cercando di crearsi una nuova identità, e chi può dire di esserci riuscito al primo colpo? Andromeda per essere il "primo" nuovo approccio alla serie secondo me funziona, è certamente migliorabile ma nemmeno così mediocre come si continua a far credere. Poi magari il mio parere cambierà a opera conclusa visto che sto al 40% del completamento, però la base la trovo assolutamente meritevole di esser portata avanti. Siamo d'accordo tutti che EA rovina qualsiasi studio su cui mette le mani, però se tutti i giochi "deludenti" fossero così io ci farei la firma... Per concludere, penso tu debba ancora accettare e passare oltre la trilogy. Anche io l'ho amata, e hyperionx ti può confermare come noi due ce la siamo vissuta con la creazione del film e della serie. Ed è proprio grazie a questo tra l'altro che abbiamo potuto notare tutte le miriadi di inesattezze che la vecchia saga si porta dietro, perchè le ha, non facciamo finta di nulla. E non credo ci sarà mai un ME4, ma solo derivazioni di Andromeda nel caso le vendite spingeranno per la creazione di un nuovo capitolo, migliorato sotto ogni aspetto di quello attuale.
  2. Eh però permetti che un consumatore medio non ha pagato centinaia di euro per dover poi smontarsi da solo la scheda video quando non è il suo lavoro. Che tra l'altro la questione dei pad termici per l'utenza italiana è stata un'odissea, perchè anche se gratis ho letto esperienze di gente che ha dovuto attendere fino a due mesi perchè gli venissero recapitati. Lì ho fatto bene a non ordinarli, non mi sarei mai preso il rischio. Io comunque anche se ora non ho nulla di cui lamentarmi della mia EVGA (e per quanto non nego che potrei rimanere a questa marca quando passerò alla prossima serie di schede) è comunque un'azienda che tiene un pò "per le palle" la proprio fanbase, con regalini ogni tanto, qualche aggiornamento, ma comunque guadagnandoci sempre (come ad esempio il Powerlink, sì me lo hanno regalato ma 25 euro di spedizione me li son sobbarcati io per un pezzo di plastica o l'aggiornamento delle schede con la ICX alla "modica cifra" di 99 euro escluse spedizione). Comunque tra le tecnologie custom non c'è davvero una differenza così abissale. L'importante è la propria esperienza e rimanere con determinati brand nel caso ci sia trovati bene. Nel mio caso ho sempre preso schede madre Gigabyte, che sono sempre state perfette e non mi hanno mai provocato un singolo problema in questi 7 anni che ne ho cambiate 3, e passando da schede budget a schede di fascia alta come la mia attuale. Per le schede video, sono sempre rimasto soddisfattissimo delle MSI e ho tentato EVGA sotto consiglio di hype, trovandomi con i problemi di cui ancora ora rabbrividisco al ricordo.
  3. Si esatto, ora ho sempre l'AEROCOOL 1100 Watt che ho tenuto anche dopo l'upgrade, nonostante abbia avuto la tentazione di prendermi un bell'EVGA di alta fascia. Anche perchè per quel mi serve tutto questo wattaggio non facendo SLI...
  4. Qualche screen in super risoluzione.
  5. Andromeda si prende il suo tempo. A primo impatto il forte legame verso la trilogy fa sembrare questo nuovo inizio un pò scialbo, ma più vai avanti (ti consiglio almeno di sbloccare due-tre pianeti per farti un'idea) ogni tassello trova il suo posto, ogni personaggio la sua sfaccettatura, ogni ambiente la sua dinamica. Come ti avevo già anticipato, più procederai e più ti piacerà, ne sono certo. Eos anzi, non è nemmeno il pianeta meglio riuscito, almeno finchè non si sblocca la seconda area.
  6. Qualche parere a caldo in risposta ad un articolo su Andromeda.
  7. Tutto molto bello, peccato che a livello di stringhe di dialogo Andromeda batte Fallout 4 10 a 1, quando dovrebbe essere quest'ultimo ad avere ben più testo da scorrere. Saranno scritti anche banalmente, ma si conversa e si approfondisce MOLTISSIMO in questo gioco, ben più dell'ultima "fatica" Bethesda.
  8. Sono decisamente soddisfatto del mio Ryder, ho cercato di farlo somigliare più possibile al sottoscritto nonostante le poche opzioni: E il fatto che pure Alec Ryder cambi estetica, mi ha fatto capire il perchè dei così pochi preset. Probabilmente il gioco prende i diversi algoritmi dei due gemelli e ne crea un terzo per non far sembrare tuo padre troppo diverso. Robetta, ma che devo dire ho apprezzato molto!
  9. No non sono voti strani. Per quanto ho potuto leggere molte delle recensioni estere i punti su cui viene criticato sono abbastanza comuni a tutte le testate. Il problema è che effettivamente dopo tanti anni di produzione Andromeda non risulta di impatto come si si aspettava. Chiaramente c'è chi ne tiene conto e da un voto tutto sommato giusto (7 - 7.5 fa male pure a me vederlo, ma non è poi così ingiusto al netto dei suoi difetti). Poi come dice hype soggettivamente per molti di noi sarà un gioco di ben altra levatura, il che è un peccato perchè Bioware con tutta questa esperienza non vorrei abbandonasse il franchise se la risposta del pubblico non sarà quella che si aspettavano (e che faccia tosta, considerando che un pò furbetti lo sono stati). I recensori italiani sono di manica più larga, un 8.5 di spazio non ha assolutamente senso a livello giornalistico, piuttosto multi è stata certamente più consona anche considerando l'approfondimento che gli hanno dato. Che poi, dovremmo staccarci da questo continuo volerci fissare sul numero alla fine della recensione, ma a soppesare ciò che è scritto, i pro e i contro EFFETTIVI che un titolo possiede. Personalmente, dopo aver provato il gioco per circa 6 ore, non vedo l'ora sia il 23 per ributtarmi a capofitto in Andromeda. E mi ritirerò in religioso silenzio su pareri finali fintanto che non lo avrò concluso.
  10. Riflettendoci con un amico, se un titolo in lavorazione da ben 5 anni si è preso una valutazione così tiepida, qualcosa è andato definitivamente storto.
  11. Scaduto l'embargo. Nonostante ci sia un pò di amarezza per la generale valutazione che ha ricevuto il gioco, non vedo l'ora che sia il 23 per ricominciarlo e godermelo oltre le critiche e le notizie degli ultimi giorni. Vi lascio con questa lista di voti dalle principali testate online: PCGamer – 80/100 PCGamesN – 8 IGN – 7.7 Polygon – 7.5 GamesRadar – 3.5/5 Destructoid – 6.5 Gamespot – 6 USGamer – 3/5 Digital Trends – 5 Eurogamer – “probably BioWare’s worst RPG yet” Kotaku – “a game to get lost in” Shack News – in progress (but uses the phrase “ruff Ryder” in the URL) Rock, Paper, Shotgun – (no single quote was representative of this savage take down)
  12. @Aster Delenwe sul case io ti do un solo consiglio, sempre se te lo monterai da solo: vai di Cooler Master MasterCase Pro 5. La modularità con cui puoi decidere ogni singolo orpello del tuo computer è qualcosa di straordinario. Sono rimasto senza parole dalla versatilità di un sistema modulare, davvero non mi capacito di come fossi riuscito a farne a meno prima di comprarlo... Quindi valuta l'acquisto, non costa poco, ma vale ogni centesimo speso.
  13. Due pareri diametralmente opposti delle prime ore di Mass Effect: Andromeda. https://www.rockpapershotgun.com/2017/03/14/mass-effect-andromeda-review-opening-hours/ http://kotaku.com/five-hours-in-mass-effect-andromeda-is-overwhelming-1793268493?utm_source=recirculation&utm_medium=recirculation&utm_campaign=tuesdayPM
  14. topic ufficiale

    Sono d'accordo con quello che dici, infatti ieri ho avuto la conferma del come mi piace giocare a The Division: con gli amici. Durante Last Stand insieme a @Matteum Primo e un altro ragazzo con cui ultimamente ho preso a giocare, ci siamo dati dei ruoli e facendo così abbiamo ottenuto qualche vantaggio durante i combattimenti. Roba di poco conto, ma che già questo valevano la modalità. Basti pensare alla dinamica che hai citato, dove vince chi spamma più cure e scudi. Questo è vero finchè si tratta di un 1v1, dove fondamentalmente chi ha più colpi nel caricatore la fa da padrone. Ma noi, in tre, quando ci è capitato uno o due avversari con la giusta tattica avevamo la meglio con la semplice coordinazione. Poi è ovvio che le dinamiche che ritroviamo sono sempre quelle poche, ma purtroppo stiamo parlando di uno shooter a tema post apocalittico con armi a distanza, non è per nulla semplice creare una varietà di build. Fatto sta che il gioco può esser un'occasione sprecata quanto vuoi, ma da quando ho trovato un paio di nuovi compagni fissi con cui giocare il divertimento per me rimane assicurato. E' questa la sua forza, e @hyperionx lo sa. Da solo lo stavo abbandonando, ma da quando sono tornato ad avere un compagno, ci sto macinando di nuovo ore su ore. Mi auguro che questo Anno Due porti il titolo una volta per tutte nella giusta direzione, un pò come è accaduto a Raimbow Six.
  15. topic ufficiale

    La dinamica secondo cui una volta ottenuto tutto l'equip che ti interessa tutto il resto è accessorio è parte integrante del genere, quindi sinceramente non trovo proprio quella come la pecca maggiore. Last Stand è un contenuto che doveva essere inserito fin da subito probabilmente proprio per quello zoccolo d'utenza interessato al pvp duro e crudo, io personalmente lo giocherò solo per fullarmi tutti i livelli ma essendo un amante del PvE una volta sviscerato dubito che ci tornerò. Ciò che non funziona di questa modalità sono, al di là della scelta delle mappe (ancora la DZ? seriamente?) è il level design che ti costringe a correre come uno scemo per passare da un punto all'altro. Qualche scorciatoia o una ramificazione maggiore dei percorsi non avrebbe per nulla guastato, e invece ci sono binari troppo predefiniti, sempre ad applicarsi poco questi sviluppatori. Trovo più interessante l'introduzione delle missioni a Leggendaria piuttosto, costituiscono un grado di sfida enorme e solo con un gruppo di 4 amici in vocale si ottengono i risultati migliori, senza contare il loot maggiore della media che spinge a scoprire le nuove armi introdotte. Che poi, a questo proposito, non avevano aggiunto dei nuovi set equipaggiamento? Non li ho visti da nessuna parte.