• Annunci

    • Darth Vader

      Traduzione italiana Enderal: The Shards of Order   24/09/2017

      Grazie al lavoro di ChantalionPuxxup, Mob2 ed alfx la traduzione italiana di Enderal: The Shards of Order è finalmente realtà!

      I nostri eroi però hanno bisogno di impavidi cavalieri che aiutino a testarla, segnalando eventualmente errori o refusi incontrati nel corso dell'avventura.
      La traduzione può essere scaricata tramite
      questa discussione.

      E tu, che aspetti a dare una mano?

47 messaggi in questa discussione

Legolas1990    314
53 minuti fa, Argenti ha scritto:

Dicono che l'IA dei compagni è da tordi , quindi.... non so..

Vabbè in quasi ogni gioco è così, una IA decente forse non la vedremo mai ☺

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Argenti    113
1 minuto fa, Legolas1990 ha scritto:

Vabbè in quasi ogni gioco è così, una IA decente forse non la vedremo mai ☺

eh ma pare proprio che non abbiano un minimo di iniziativa.

Sanno solo sparare.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Legolas1990    314
1 minuto fa, Argenti ha scritto:

eh ma pare proprio che non abbiano un minimo di iniziativa.

Sanno solo sparare.

Si, sparano ed eseguono solo i tuoi ordini...comunque mi sono prenotato per la beta, sperando di ricevere il codice per provarlo e schiarirmi le idee.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, dalla closed beta la prima missione a 4K

La beta chiusa di Tom Clancy's Ghost Recon WIldlands si è ormai conclusa da diversi giorni, lasciando coloro che non hanno potuto provare in anteprima il nuovo action di Ubisoft con l'amaro in bocca.

Tuttavia alcuni fortunati fan hanno pubblicato su YouTube le proprie avventure nella closed beta ed è questo il caso del canale "Rob Cram", il quale ha mostrato la prima missione di Ghost Recon Wildlands a risoluzione 4K.   

All'interno di quest'ultima, oltre ad apprezzare il gameplay da shooter, smorzato un po' dall'ormai onnipresente ricarica automatica e la relativa mancata perdita dei proiettili rimasti nel caricatore scartato, si può notare la possibilità di giocare con un agente ghost femminile nella Bolivia di Ubisoft costellata di missioni secondarie e uno scenari all'apparenza sterminato.

Non male, dico bene?

Fonte

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
f5f9    3812
Cita

Non male, dico bene?

dici benissimo, ma se non c'è una storia interessante, fatta e finita, per me fa la fine di for honor

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
12 ore fa, f5f9 ha scritto:

dici benissimo, ma se non c'è una storia interessante, fatta e finita, per me fa la fine di for honor

Un minimo di storia dovrebbe esserci. Almeno credo, perché dai video non si capisce molto bene se è solo abbozzata con la scusa di mandarti di qua e di là.

Il mio timore invece è che faccia la fine di The Division: ottimo background e lore, sfruttato malissimo.

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
f5f9    3812
3 ore fa, Matteum Primo ha scritto:

...Il mio timore invece è che faccia la fine di The Division: ottimo background e lore, sfruttato malissimo.

this e proprio dal punto narrativo (porca pupazza)

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Slevin90    1

Salve ragazzi...io e un amico di ps stiamo cercando qualcuno che si unisce a noi per l uscita di ghost recon wildlands per giocare insieme in coop e tuffarci in questa nuova esperienza ...naturalmente  cerchiamo persone che giocano con auricolare per godere a pieno il gioco. Il mio account ps è  slevin_9090. A presto

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, le date della beta aperta e i requisiti su PC

Sembrava abbastanza scontato, visti i recenti trascorsi, e Ubisoft non si è fatta attendere, ufficializzando che il proprio Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands avrà una beta aperta un paio di settimane prima dell'uscita ufficiale.

I giocatori che possiederanno un account Uplay e una connessione internet potranno scaricare gratuitamente la beta, la quale sarà caratterizzata da ben due delle molteplici provincie esplorabili nella Bolivia di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands: la tropicale Itacua e l'elevata Montuyoc.

All'interno di queste i giocatori potranno fare squadra fino a un numero massimo di quattro e provare in anteprima il caratteristico gameplay.
Il quale potrebbe essere accostato a uno degli ultimi Metal Gear Solid, principalmente per il mix di meccaniche furtive, esplorative e scontri a fuoco. Tuttavia non sembra raggiungere il grado di realismo di un vero e proprio simulatore bellico, come ArmA III.

La beta aperta di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands inizierà il prossimo 23 febbraio, il preload invece sarà disponibile dal 20, e avrà quindi una duplice utilità. La quale permetterà agli sviluppatori di aggiustare e migliorare ulteriormente la propria creazione, e ai giocatori di constatare se ne vale veramente l'acquisto.

Tanto per stuzzicare ulteriormente le aspettative dei fan, Ubisoft ha pubblicato un breve video (che troverete poco sopra) dei momenti più salienti catturati dal proprio team che si destreggiava nelle varie missioni di gioco.

Voi starete già scalpitando, ma il vostro PC sarà pronto ad accogliere Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands? Per rispondere a questa domanda, non rimane che mostrarvi i requisiti di sistema:

Minimi:

  • Sistema Operativo: Windows 7 SP1, Windows 8.1, Windows 10 (64-bit versions only);
  • Processore: Intel Core i5-2400S @ 2.5 GHz or AMD FX-4320 @ 4 GHz or equivalente;
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 660/GTX 750Ti/GTX 950/GTX 1050 o AMD HD 7870/R9 270X/R9 370X/RX 460 (2GB VRAM with Shader Model 5.0 o migliore);
  • RAM di sistema: 6GB;
  • Risoluzione: 720p;
  • Video Preset: settaggi bassi.

Raccomandati:

  • Sistema Operativo: Windows 7 SP1, Windows 8.1, Windows 10 (64-bit versions only);
  • Processore: Intel Core i7-3770 @ 3.5 GHz or AMD FX-8350 @ 4 GHz;
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 970/GTX 1060 o AMD R9 290X/R9 390/RX 480 (4GB VRAM with Shader Model 5.0 o migliore);
  • RAM di Sistema: 8GB;
  • Risoluzione: 1080p;
  • Video Preset: settaggi alti.

Fonte

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands: contenuti post lancio, effetti grafici di Nvidia e le ispirazioni sulla trama

Tre tweet provenienti dall'account ufficiale di Ubisoft Italia hanno svelato i contenuti post lancio, gli esclusivi effetti grafici della versione PC e come è nata la trama di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands.

Partendo da quest'ultima il team di sviluppo di origini francesi ha contattato nientepopodimeno che uno scrittore best seller esperto nel tema del sul narcotraffico.
Il sig.re Don Winslow ha tessuto la trama di gioco basandosi su processi, trascrizioni della CIA e registri della polizia. Tali ricerche hanno permesso allo scrittore di creare nella maniera più autentica possibile molti dei dialoghi e personaggi di gioco di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands.

La trama quindi si preannuncia di uno certo spessore, così come le motivazioni dei Ghost per combattere il cartello della Bolivia targata Ubisoft. Fondamentale aspetto, lasciatemi aggiungere, che è mancato in Tom Clancy's The Division.

Si passa ai contenuti post lancio di questo TPS. Questi ultimi riguarderanno i consueti aggiornamenti gratuiti e patch, insieme a eventi stagionali, inedite sfide per la community e l'introduzione di una modalità PvP.

Tale modalità sarà introdotta gratuitamente e caratterizzata dal contendersi un unico obbiettivo da parte di due team di quattro giocatori. La sfida sarà votata sulla tatticità e su un sistema "a classi".

I contenuti del season pass di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands riguarderanno invece due corpose espansioni: Narco Road e Fallen Ghost. Nella prima dovrete guadagnarvi la fiducia di tre criminali per poter eliminarne il capo; nella seconda invece dovrete trovare il modo di uscire vivi dopo un tragico evento.

Infine Ubisoft ha pubblicato un apposito trailer per mostrare gli esclusivi effetti grafici di Nvidia della versione PC di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, tra cui vi è la tecnologia HBAO+, luci volumetriche e il particolare effetti di calpestamento dell'erba di gioco.

 Pronti a mettervi nei panni degli agenti Ghost a partire da martedì 7 marzo?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, le prime recensioni, trailer di lancio e patch del day one

Lo shooter tattico di Ubisoft ambientato in un ipotetica Bolivia controllata da un potente cartello della droga è ufficialmente arrivato nelle mani dei fan, sia su PC che su PS4 e Xbox One.

Il compito dei giocatori di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands sarà quello di impersonare uno di quattro agenti speciali che formano l'omonimo team Ghost. Questi pochi soldati altamente addestrati dovranno sradicare l'organizzazione criminale dalle 21 provincie della Boliva di Ubisoft con ogni mezzo possibile. 

La softco di origini francesi ha promesso per Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands la mappa di gioco più vasta di sempre, in cui sarà possibile incontrare personaggi e nemici caratterizzati da un autore di best seller che ha scritto diversi libri sui problemi legati ai cartelli della droga.

Anche i Ghost avranno delle personalità inerenti la trama e l'ambientazione di gioco, e non rimane da chiedersi se la stampa italiana e straniera abbiano apprezzato, oppure no, tutto ciò.

Ecco i voti della stampa nostrana:

  • Eurogamer.it - 8/10 - "La produzione Ubisoft, insomma, manca di personalità, ma ciò non gli impedisce di estasiare gli appassionati del genere tramortendoli con l'elevata quantità di contenuti messi a disposizione e con un gameplay immediato, diretto, coinvolgente";
  • Multiplayer.it - 8/10 - "Si tratta di un titolo in grado di offrire davvero tanto in termini numerici, con una quantità enorme di missioni principali e secondarie, una libertà assoluta in termini di approccio e movimento, nonché un set di panorami fantastici che è possibile ammirare durante le varie fasi della giornata";
  • Spaziogames.it - in corso - "Il gioco, comunque, nonostante un lato tecnico ancora ballerino può vantare una quantità di contenuti enorme e dà il meglio di sè nelle partite giocate in cooperativa".

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands possiede quindi una corposa quantità di contenuti di gioco e attività nella propria enorme mappa di gioco, a discapito di una trama che potrebbe andare in secondo piano. Nonostante ciò la critica italiana li ha dato una media dell'otto.

E la stampa estera? Guardate:

Anch'essa sembra essere del medesimo parere della stampa italiana. E si attesta ugualmente con una media dell'otto su dieci.

È consueto che la stampa del settore riceva una copia di gioco prima dell'uscita ufficiale per recensire il tutto. E anche per Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands molto probabilmente è stato così.

I voti potrebbero quindi subire un'eventuale impennata per via delle correzioni apportate con la patch del day one. Tra cui spiccano, all'interno del changelog, i miglioramenti alla stabilità del motore grafico e l'ottimizzazione del network.

Siete d'accordo con i voti della critica sul nuovo Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands?

Fonte 1, 2

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Aster Delenwe    479

A me sta intrippando parecchio, ma perché fondamentalmente ci sono personalizzazioni a iosa. In teoria con l'acquisto della 1080 dovrebbero darmi una copia, così vi dirò. Qualcuno sa come funziona il sistema dei giochi in omaggio di Nvidia?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
f5f9    3812

intrippa molto anche me
qualcuno, per favore, lo giochi al più presto, vorrei capire se ha una trama autoconclusiva (per capirci: non come the division, porca pupazza, che comincia e poi si mena e basta)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
14 ore fa, f5f9 ha scritto:

intrippa molto anche me
qualcuno, per favore, lo giochi al più presto, vorrei capire se ha una trama autoconclusiva (per capirci: non come the division, porca pupazza, che comincia e poi si mena e basta)

Dall'aver giocato alla beta aperta posso dirti che in tal senso è una spanna avanti, già solo per il fatto che il tuo PG parli. Inoltre i Ghost (nella modalità single player) hanno una personalità propria e si punzecchiano, scambiandosi battute e barzellette, diverse volte.

C'è ne una che mi è rimasta impressa:

Spoiler

Due soldati si incontrano al bar. Uno è appena rientrato da una missione in Afghanistan, l'altro invece è pronto per partire chissà dove.

Il soldato appena rientrato è stanco e non ha voglia di parlare, l'altro l'opposto.

Quest'ultimo si avvicina e fa: "Ehi che dici di fare un gioco per passare il tempo?" L'altro stanco morto lo guarda, rimane in silenzio e poi annuisce.

"Allora se riesci a indovinare il mio enigma ti do 500 dollari, se invece indovino io il tuo me ne devi dare 5. Ok?" Il soldato appena rientrato dalla missione lo guarda e annuisce di nuovo traccannando un po' di birra.

"Ok, qual è la capitale della Somalia?" Il tipo stanco ci pensa un po'... E poi gli allunga 5 dollari. "Tocca a te". Il soldato beve l'ultimo sorso di birra e fa: "Che cos'è quella cosa che dalla cima della collina ha tre zampe e poi arrivando a valle ne ha quattro?"

Il soldato che non vede l'ora di essere mandato in missione rimane di stucco. Ci pensa un po'. Chiama anche gli amici in chissà quale avamposto. Niente, non riesce a venirne a capo.

A malincuore toglie il portafoglio e allunga al tipo stanco i 500 dollari. Questo continua a rimanere in silenzio godendosi la momentanea pace. Il soldato che deve partire però muore dalla curiosità e dopo un po' gli domanda la stessa cosa.

L'altro soldato ormai non vede l'ora di uscire dal bar e stendersi. Si alza, lo guarda e gli allunga 5 dollari...

I boss hanno ugualmente una propria storia, per quel poco che ho visto.

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Popzoz    22
Qualcuno sa come funziona il sistema dei giochi in omaggio di Nvidia?


Nella scatola dovresti avere un codice che dal sito nvidia ti sblocca un product key del gioco da attivare

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Aster Delenwe    479
58 minuti fa, Popzoz ha scritto:

Nella scatola dovresti avere un codice che dal sito nvidia ti sblocca un product key del gioco da attivare

 

Che bisogna riscattare su GeForce Experience, ho ricevuto la mail oggi, grazie!

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
f5f9    3812
On 9/3/2017 at 11:19, Matteum Primo ha scritto:

Dall'aver giocato alla beta aperta posso dirti che in tal senso è una spanna avanti...(cuttone)....i boss hanno ugualmente una propria storia, per quel poco che ho visto.

bene
adesso ho solo bisogno di qualcuno che lo faccia tutto per sapere se ha un finale (non come the divisione che mi ha fatto arrabbiare)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, i contenuti del DLC Narco Road

La prima espansione di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands vedrà i giocatori lottare, ancora una volta, per smantellare gli illegali traffici della droga all'interno della Bolivia creata da Ubisoft.

Tuttavia nel DLC Narco Road i Ghost avranno non avranno vita facile. Dovranno scovare il potente El Invisible, infiltrarsi nelle gang da esso controllate e guadagnare il rispetto di tre boss.

Per essere rispettati i fan dovranno svolgere 15 nuove missioni della campagna di gioco. Insieme a incarichi secondari e corse automobilistiche non proprio regolari, in modo da attirare l'attenzione dei trafficanti ed entrare nelle loro grazie.

E per svolgere tali attività questo contenuto aggiuntivo di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands introdurrà per questo nuove tipologie di veicoli: tra aerei acrobatici, muscle car, i tipici chopper americani e i monster truck. Oltre ovviamente a quattro nuovi vestiti e nove inedite armi.

Per avere un'anteprima di tutto ciò Ubisoft ha programmato una diretta streaming. La quale si svolgerà il prossimo 18 aprile. La stessa data in cui i possessori del season pass potranno iniziare a giocare al DLC Narco Road.

Per tutti gli altri tale espansione di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands sarà disponibile su PC e console il 25 aprile, al costo di 15 euro circa.

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Aster Delenwe    479

Allora, con il computer bello che pronto e dopo una settimana di download della libreria Steam posso finalmente dirvi qualcosa in più su Ghost Recon: Wildlands. Nel mio (ancora per poco spero) monitor in Full HD raggiunge comunque dei dettagli grafici eccezionali, praticamente fotorealistici: in una scena sono dentro ad una stanza buia con la luce che filtra e si vedono tutte le particelle di polvere. Fantastico. L'ambientazione in Bolivia è veramente enorme, difatti l'unico sistema per spostarsi in fretta è usare l'elicottero, perché in auto ci mettereste un sacco, sopratutto se dovete andare da una zona all'altra. Ben curata, perché penso di non aver mai visto la stessa cosa due volte. Ma incredibilmente vuota dentro. Da questo punto di vista immaginatevi Metal Gear Solid V: piccoli "villaggetti" composti da quattro cinque case e due accampamenti grandi per area. Tra l'altro, non avendo la possibilità di fare altro, si avverte di più questa sensazione di desolazione. 

Il gameplay è curato ed è sostanzialmente uguale a qualsiasi gioco Ubisoft, ma interessante l'utilizzo del drone e dei colpi sincronizzati. Purtroppo l'aspetto stealth risulta essere ancora un po' grezzo, con nemici che potrebbero chiamarsi "Occhi d'aquila" perché se non ti danno proprio le spalle ti individuano quasi sempre, anche di notte: faccio fatica io con il visore notturno, ma questi narcotrafficanti con solo i loro fidi occhi. E il problema è che nonostante abbiano detto che si possono intraprendere le missioni come si vuole (quindi anche attaccando frontalmente) si vede che hanno privilegiato l'aspetto stealth. Che a me piace, sia chiaro, ma così grossolano non ti invoglia tanto. Però anche il metodo "vai e spara" non funziona, perché i nemici infiggono parecchi danni e si buttano a capofitto senza preoccuparsi di morire (sarà anche perché seguono la filosofia della Santua Muerte) rendendo estremamente difficili le missioni "difendi la posizione". 

Altro lato un po' grigio sono le missioni secondarie e la raccolta di armi/pezzi di armi. Vi confermo che le opzioni per la personalizzazione sono tante e pagano, però il metodo con cui le si ottengono risulta parecchio ripetitivo. Il sistema delle "cose" secondarie è un copia incolla pauroso, che a me, che prima di fare una principale finisco tutte le secondarie, è già venuto a noia dopo aver sconfitto tre "buchones" (i capi). Sappiate che c'è il cattivo, quattro ufficiali delle operazioni, quattro vice capi e cinque o sei buchones migliori e che prima di uccidere un buchones dovete fare 6 missioni di raccolta di informazioni: sarà parecchio lungo (e noioso).

La storia al momento non è nulla di che, abbastanza normale, ma sono ancora agli inizi, magari più avanti riesci a muoversi un po'. Personalmente non vi consiglio di prenderlo a prezzo pieno, perché  secondo me è un gioco a metà, forse nato con il solo bisogno di rispondere alle critiche fatte alla piccolezza e monotonia delle mappe di The Division

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
17 minuti fa, Aster Delenwe ha scritto:

Allora, con il computer bello che pronto e dopo una settimana di download della libreria Steam posso finalmente dirvi qualcosa in più su Ghost Recon: Wildlands. Nel mio (ancora per poco spero) monitor in Full HD raggiunge comunque dei dettagli grafici eccezionali, praticamente fotorealistici: in una scena sono dentro ad una stanza buia con la luce che filtra e si vedono tutte le particelle di polvere. Fantastico. L'ambientazione in Bolivia è veramente enorme, difatti l'unico sistema per spostarsi in fretta è usare l'elicottero, perché in auto ci mettereste un sacco, sopratutto se dovete andare da una zona all'altra. Ben curata, perché penso di non aver mai visto la stessa cosa due volte. Ma incredibilmente vuota dentro. Da questo punto di vista immaginatevi Metal Gear Solid V: piccoli "villaggetti" composti da quattro cinque case e due accampamenti grandi per area. Tra l'altro, non avendo la possibilità di fare altro, si avverte di più questa sensazione di desolazione. 

Il gameplay è curato ed è sostanzialmente uguale a qualsiasi gioco Ubisoft, ma interessante l'utilizzo del drone e dei colpi sincronizzati. Purtroppo l'aspetto stealth risulta essere ancora un po' grezzo, con nemici che potrebbero chiamarsi "Occhi d'aquila" perché se non ti danno proprio le spalle ti individuano quasi sempre, anche di notte: faccio fatica io con il visore notturno, ma questi narcotrafficanti con solo i loro fidi occhi. E il problema è che nonostante abbiano detto che si possono intraprendere le missioni come si vuole (quindi anche attaccando frontalmente) si vede che hanno privilegiato l'aspetto stealth. Che a me piace, sia chiaro, ma così grossolano non ti invoglia tanto. Però anche il metodo "vai e spara" non funziona, perché i nemici infiggono parecchi danni e si buttano a capofitto senza preoccuparsi di morire (sarà anche perché seguono la filosofia della Santua Muerte) rendendo estremamente difficili le missioni "difendi la posizione". 

Altro lato un po' grigio sono le missioni secondarie e la raccolta di armi/pezzi di armi. Vi confermo che le opzioni per la personalizzazione sono tante e pagano, però il metodo con cui le si ottengono risulta parecchio ripetitivo. Il sistema delle "cose" secondarie è un copia incolla pauroso, che a me, che prima di fare una principale finisco tutte le secondarie, è già venuto a noia dopo aver sconfitto tre "buchones" (i capi). Sappiate che c'è il cattivo, quattro ufficiali delle operazioni, quattro vice capi e cinque o sei buchones migliori e che prima di uccidere un buchones dovete fare 6 missioni di raccolta di informazioni: sarà parecchio lungo (e noioso).

La storia al momento non è nulla di che, abbastanza normale, ma sono ancora agli inizi, magari più avanti riesci a muoversi un po'. Personalmente non vi consiglio di prenderlo a prezzo pieno, perché  secondo me è un gioco a metà, forse nato con il solo bisogno di rispondere alle critiche fatte alla piccolezza e monotonia delle mappe di The Division

Interessante analisi. Hai già provato il DLC Narco Road? :)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Aster Delenwe    479
11 ore fa, Matteum Primo ha scritto:

Interessante analisi. Hai già provato il DLC Narco Road? :)

No, aspetto che cali di prezzo, perché il sistema di guida è uno dei più imbarazzanti che abbia mai provato, quindi ho un po' di dubbi su un DLC basato solo sulle corse

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
13 ore fa, Aster Delenwe ha scritto:

No, aspetto che cali di prezzo, perché il sistema di guida è uno dei più imbarazzanti che abbia mai provato, quindi ho un po' di dubbi su un DLC basato solo sulle corse

Nella beta aperta finivo quasi sempre nelle scarpate. XD Con la moto non ne parlo nemmeno. Comunque a quanto ho capito le corse dovrebbero essere un'attività secondaria. :) 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Login

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now