• Annunci

    • Darth Vader

      Traduzione italiana Enderal: The Shards of Order   24/09/2017

      Grazie al lavoro di ChantalionPuxxup, Mob2 ed alfx la traduzione italiana di Enderal: The Shards of Order è finalmente realtà!

      I nostri eroi però hanno bisogno di impavidi cavalieri che aiutino a testarla, segnalando eventualmente errori o refusi incontrati nel corso dell'avventura.
      La traduzione può essere scaricata tramite
      questa discussione.

      E tu, che aspetti a dare una mano?

17 messaggi in questa discussione

Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, gameplay e trailer dai The Game Awards

Visto che la neo console ibrida di Nintendo unirà il mercato delle console casalinghe con quello portatile, portando titolo come Skyrim nel proprio parco di videogame giocabili e rilanciando i classici su Nintendo 3DS come The Legend of Zelda: Breath of the Wild, meglio conoscere fin da ora questi ultimi.

Nintendo Switch avrà quindi una duplice caratteristica che gli permetterà di crearsi un proprio segmento di mercato, strizzando l'occhio a colossi del mondo console come Microsoft e Sony, attirando per questo giocatori da ambo le parti.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà uno dei videogame che potrebbe essere lanciato insieme alla console ibrida nei primi mesi del 2017, e uno sguardo al gameplay lo si è potuto dare proprio ai recente The Game Awards.

Sia attraverso un breve trailer incentrato per lo più sulle "lande selvagge" e la storia che le circonda di questo nuovo Zelda, sia attraverso un più dettagliato video del gameplay in cui vengono mostrati i combattimenti, nonché l'esplorazione di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Dopo aver visto tutto ciò e sapendo di poter avere tra le mani una console ibrida come Nintendo Switch, pensate che possa attirarvi un titolo del genere?

Fonte

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

Attualmente è prevista l'uscita su Nintendo Switch e Nintendo Wii U. Tuttavia vista la caratteristica ibrida della prima, si vocifera per questo che sarà una console casalinga a tutti gli effetti, potrebbe arrivare anche su PS4 e Xbox One... E il porting su PC non è poi così ostico una volta fatto ciò.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Alice    564

Zelda è sempre stato patrimonio del popolo eletto dei nintendari che vivono in un isola fatata piena di giochi creati solo per loro: pensare a un porting per PC è sacrilego. Fate ancora in tempo a pentirvi per le vostre parole blasfeme e a ripetere il sublime motto per fare ammenda:

super-mario-8.gifShigeru Miyamoto ti sarò sempre devoto! super-mario-6.gif

Penso che i nintendari vedranno come un tradimento quest’idea della console ibrida. Una volta, quando percorrevano qualche metro nel mondo esterno (per buttare la spazzatura o roba del genere) e si imbattevano in dei possessori di Xbox e Playstation con le magliette di The Witcher o GTA, potevano correre subito dentro casa, abbassare le persiane della loro stanza e contemplare un poster di Super Mario che li proteggeva dalle tenebre. Perciò dubito che gradiranno quest'apertura di mercato da parte di Nintendo: se anche gli Xboxer dovessero accedere a Zelda sarebbe la fine del loro regno e chi può dire come reagirebbero? Probabilmente smetterebbero di radersi, comincierebbero a fare la pipì nelle bottiglie di birra vuote per evitare di uscire dalla camera e, con una pianola bontempi, dopo aver suonato la Song of time si convinceranno di poter tornare indietro nel tempo.

  • Like 3

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Law    1051

Vabbè ma se perdono l'esclusività di Mario e Zelda tanto vale che chiude baracca Nintendo, visto che da quando esiste hanno saputo solo proporre cinquantamila versioni di quei due titoli :asd: Ah c'è anche Metroid ma è troppo violento per i loro standard :asd:

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Alice    564

Chi compra le console Nintendo lo fa perchè hanno le esclusive su Zelda e Mario perse le quali i nintendari non troverebbero più alcuna ragion d'essere. Comunque a onor del vero Nintendo ha inventato anche altro tipo Starfox, F-Zero, Kirby, Donkey Kong, Animal Crossing, Pikmin, e ovviamente i Pokemon.

Ricordo che quando Microsoft comprò il team Rareware i nintendari digiunarono per un mese emettendo strani lamenti e bofonchiando parole inintelligibili: molti in quel periodo finirono in stato catatonico ad ascoltare radio radicale. All'epoca ci avevano rimesso "solo" Perfect Dark... immaginate come reagirebbero se i possessori di Playstation che li hanno sempre sfottuti potessero giocare impunemente a Zelda alle loro spalle.

 

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, data di uscita e nuovo trailer del gameplay

La Nintendo Switch è stata presentata ufficialmente (come potete vedere poco sotto) in tutte le sue componenti, hardware e software, insieme ai giochi che la caratterizzeranno.

La nuova console di casa Nintendo potrà quindi essere giocata sia in ambito casalingo, collegandola alla TV, che in qualsiasi altre parte grazie alla caratteristica portatile; condivisa con chi si vuole, giocata in cooperativa locale con due giocatori attraverso l'utilizzo dei Joy-Con (le levette estraibili di Nintendo Switch) e anche online.

Uno dei videogame che saranno disponibili al lancio di Nintendo Switch sarà proprio The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Il quale porterà il celebre eroe del mondo Nintendo ad affrontare nuove sfide all'interno di un vasto mondo. Incorniciato da un dettaglio grafico di tutto rispetto, come si può vedere nell'inedito trailer di gioco pubblicato per l'occasione.

Tuttavia c'è da chiedersi quanto durerà la vita della batteria di Switch con una risoluzione e un dettaglio grafico di questo livello?

Nintendo ha messo le carte in tavola (riportate dalla testata giornalistica Polygon) durante la presentazione, dichiarando che la vita della batteria di Nintendo Switch, in versione portatile, varierà in base a diversi fattori da 2,5 a 6,5 ore di gioco e in particolar modo su The Legend of Zelda: Breath of the Wild durerà all'incirca 3 ore.

Non molto in effetti. Sebbene ciò può già dare un'idea di quanto si potrà giocare sulla console ibrida a videogame attualmente presenti nel panorama delle console casalinghe, quali Xbox One e PS4, come The Elder Scrolls V: Skyrim.

Nintendo Switch e The Legend of Zelda: Breath of the Wild saranno disponibili a partire dal 3 marzo 2017, e la prima avrà un prezzo di lancio intorno ai 300 euro.

State meditando di prenderli tutti e due?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Collector's Edition e 10 minuti di gameplay da Nintendo Switch

La data di uscita della nuova avventura di Zelda, come sempre targata Nintendo, è stata ufficialmente svelata, così come sono stati mostrati svariati spezzoni di gioco nell'ultimo periodo. Tuttavia manca ancora un importante tassello: cioè le Collector's Edition e i relativi contenuti.

La grande N ha posto rimedio e svelato che The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà caratterizzato dalla Special Edition e dalla Master’s Edition.

La prima delle quali costerà intorno ai 99 dollari e comprenderà, ovviamente, il gioco, una particolare custodia per Nintendo Switch a sfondo Zelda, la moneta da collezione Sheikah Eye, la mappa di gioco e un CD con 24 brani della colonna sonora.
Tutto questo sarà disponibile anche all'interno della Master's Edition di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che verrà a costare 129 dollari circa, a cui si aggiunge la statuina della Master Sword of Resurrection.

the_legend_of_zelda_breath_of_the_wild_special_edition-600x388.jpgthe_legend_of_zelda_breath_of_the_wild_master_edition-600x388.jpg

Se siete indecisi su quale Collector's Edition di The Legend of Zelda: Breath of the Wild portare a casa, sappiate che i pre ordine sono già aperti e il 3 marzo, data di uscita ufficiale, non è poi così lontano.

Volete vedere altro gameplay? Nessun problema, ecco 10 minuti di gioco di questo nuovo capitolo della serie Zelda catturati proprio da Nintendo Switch, in modalità portatile.

Fonte

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il mondo di gioco e la storia in tre inediti trailer

L'esclusiva su Nintendo Switch, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, torna a mostrarsi attraverso tre inediti trailer di gioco.

All'interno del primo si può vedere uno scorcio del mondo di gioco, delle sfide e dei misteri che Link, il protagonista, dovrà affrontare. Nonché la possibilità di cacciare, ammaestrare cavalli, scalare montagna e creare nuovi passaggi dove non ce ne fossero, oltre che sconfiggere i nemici sfruttando l'altezza e la magia.

Il secondo trailer di The Legend of Zelda: Breath of the Wild si focalizza invece brevemente sui personaggi e i nemici di turno, costituiti da delle macchine senzienti provenienti da quella che sembra all'apparenza una città volante.

Questi dove prima c'erano fiorenti comunità hanno portato solo la distruzione, e sarà compito di Link scoprire il motivo e la mente dietro a tutto ciò nella propria lunga avventura.

L'ultimo inedito video di questa IP targata Nintendo integra infine il filone di sequenze ed eventi mostrati nei primi due, in un tripudio di sequenze action, di combattimento e legate alla trama di gioco.

Non siete ancora completamente sazi del mondo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild? Allora i recenti video del gameplay catturati direttamente dalla console ibrida Nintendo Switch e pubblicati dal canale YouTube "Giuseppe's Gaming" faranno al caso vostro.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild avrà un proprio season pass

Anche Nintendo si è adeguata ai ritmi del mondo console e non solo a quelli. The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà infatti caratterizzato da diversi DLC, che andranno di pari passo con il pass stagionale.

Come potete vedere poco sotto, questa notizia storica, in quanto un capitolo della serie Zelda non era mai stato caratterizzato da dei contenuti aggiuntivi, è arrivata attraverso il profilo Twitter di Nintendo Italia e per voce dello stesso producer Eiji Aonuma.

L'esperienza di gioco di The Legend of Zelda: Breath of the Wild sarà quindi ampliata attraverso il così detto season pass. E l'aggiunta dei nuovi contenuti sarà divisa in due parti, ha dichiarato Aonuma, le quali saranno pubblicate in parte in estate e poi alla fine dell'anno.

Una sguardo a quello che sarà aggiunto lo si è potuto già dare nel tweet. E al costo di 20 euro circa, avrete non solo nuovi vestiti e oggetti, ma anche nuove aree di gioco, livelli di difficoltà e una "nuova originale storia" per la nuova avventura di Link.

Vi siete ripresi dalla sorpresa? Pensate di acquistare il season pass di The Legend of Zelda: Breath of the Wild?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, le prime recensioni della stampa internazionale

Nintendo Switch insieme ai propri primi videogame uscirà ufficialmente nella giornata di domani, e tra questi vi è il colossale mondo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Ciò nonostante sono già uscite le prime recensioni della stampa italiana ed estera, di questa nuova avventura della saga, la prima che sarà caratterizzata da un season pass e contenuti aggiuntivi post lancio, e che porterà il protagonista Link a esplorare in vari modo il vasto mondo di gioco.

Questo nuovo titolo sfornato dalla grande N avrà stregato la critica? Scopritelo:

  • Eurogamer.it - 9/10 - "The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un gioco moderno che, nonostante qualche piccola sbavatura e un comparto tecnico non all'avanguardia, non ha nulla da invidiare a produzioni analoghe";
  • Everyeye.it - 9/10 - "Spiazzante per la sua vastità, per la sua ricchezza, per l'attenzione con cui accatasta storie nascoste e leggende misteriose, Breath of the Wild è uno di quegli Zelda che colpisce dritto al cuore";
  • IGN.it - 9.6/10 - "Una vera e propria rinascita per la leggenda di Nintendo, che con Breath of the Wild dà vita al miglior Zelda di sempre: epico, differente, indimenticabile";
  • Multiplayer.it - 9.7/10 - "Non c'è mai stata un'avventura così dinamica in un mondo talmente grande, e non c'è mai stato un mondo talmente grande così ricco di avventura";
  • Spaziogames.it - 10/10 - "The Legend of Zelda: Breath of the Wild è l'esempio di come Nintendo abbia persone tra le sue fila in grado di trasformare i successi del passato, con i loro elementi distintivi, in capolavori del presente, e perché no, anche del futuro";
  • VG24/7.it - n.c. - "Forse non sarete il modo migliore per sfruttare l’innovativo hardware di Switch, se non mostrando come sia possibile creare un’esperienza classica sulla nuova console, ma consentite alla nuova macchina di Nintendo di partire decisamente con il piglio giusto".

Non c'è molto da aggiungere i voti parlano da sé: The Legend of Zelda: Breath of the Wild è sicuramente un titolo da giocare.

The Legend of Zelda Breath of the Wild (01).jpg

E la stampa straniera che ne pensa a riguardo? Ecco i voti:

Uno spettacolo più unico che raro, con questa sfilza di 10 per la nuova avventura di Link. Sarete già corsi a comprare The Legend of Zelda: Breath of the Wild, ma una domanda è lecita: siete d'accordo con i voti della stampa?

Fonte

  • Like 1

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
19 ore fa, f5f9 ha scritto:

ma la vogliamo piantare! :realmad:
manco ho il posto per la ps4, dove lo trovo per un nintendo?

La Nintendo Switch occupa un terzo dello spazio della PS4... :asd:

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Matteum Primo    1959
On ‎13‎/‎03‎/‎2017 at 12:29, baarzo ha scritto:

Mi sto letteralmente mangiando le mani per questo gioco. Troppo bello, pochi soldi. :cry:

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, tre inediti video per il dietro le quinte

Nintendo ha svelato attraverso il proprio profilo Twitter tre inediti video dedicati completamente al dietro le quinte dell'acclamato The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Il percorso di sviluppo di quest'ultimo, iniziato nel 2013 e costellato da diversi rinvii, non è stato facile. Non certo per incompetenza da parte del team, ma perché questo ha spinto fino all'ultimo per creare un nuovo Zelda che "rompesse con la tradizione e lo portasse in un vasto mondo aperto".

La maniacalità per i dettagli degli sviluppatori e la voglia di realizzare qualcosa di veramente valido per i fan ha portato l'uscita di The Legend of Zelda: Breath of the Wild a qualche mese fa, insieme alla console ibrida Nintendo Switch. Ma ciò gli ha premiati con un'unanime serie di 10/10.

Tra i momenti più salienti di questi tre video del dietro le quinte, vi sono senz'altro le scelte dietro la travagliata creazione di Zelda, verso quelle del protagonista Link e dei personaggi secondari.

La volontà di localizzare completamente The Legend of Zelda: Breath of the Wild in diverse lingue, comprese l'italiano. Oltre che lo sviluppo di un vasto mondo che potesse spingere i giocatori a pensare fuori dagli schemi, tuttavia senza sacrificare la storia e il gameplay, ma che si equilibrasse con essi.

Non rimane che augurarvi buona visione.

Capolavoro o no?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Login

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now