108 messaggi in questa discussione

Visto che l'hype che provo verso questo titolo è parecchio alto, vi segnalo un po' di feature che la Obsidian ha già annunciato tra i loro update e gli stretch goals raggiunti:

-Romance CON compagni e TRA compagni, più interazioni con i compagni durante i dialoghi con altri npc e durante le quest.

-La fortezza viene sostituita dalla nostra Nave personalizzabile (non è chiaro se dovremo avere per forza la fregata o ci saranno più tipi selezionabili), con tanto di crew e combattimenti navali con lo stile "cartaceo" tipico di PoE.

-Tornano Eder, Aloth e Pallegina, tutti cresciuti e cambiati rispetto a PoE, più 3 nuovi compagni.

-Party da 5 anzi che da 6.

-Un sistema di reputazione/abilità vagamente simile a Tyranny.

-4 fazioni (Compagnia commerciale Vailiana, Compagnia coloniale di Rautai, nativi Huana e i pirati Princìpi) che avranno molta rilevanza nel gioco e ci accompagneranno durante la main quest.

-Una sola grossa città... ma questa volte vogliono fare le cose davvero in grande.

-Alla stregua del labirinto eterno di Caed Nua, è stato creato l'Arcipelago di Fulvano, una serie di piccole isole non mappate esplorabili dal giocatore che aumentano a seconda di quanta gente decide di donare.

-Aggiunte sotto-classi e multi-classing.

-Npc scriptati con una scaletta, condizioni climatiche e ciclo giorno-notte più dinamico.

-Nuovo sistema di illuminazione, gli screen del gioco in effetti hanno delle ombre davvero fighe :Q__

 

edit: mi accorgo ora che questa è la sezione dedicata alle traduzioni :\ ha senso il mio post o avrebbe più senso aprire un topic dedicato ai rumors?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
14 ore fa, Pinco Zio ha scritto:

e TRA compagni,

aspetto che spesso viene trascurato negli rpg, solo il protagonista sembra avere gli organi riproduttivi

no comunque sei nel posto giusto

A 2 people piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Pillars of Eternity II: Deadfire - Presentate le quattro fazioni principali

La campagna su Fig per Pillars of Eternity II: Deadfire si è conclusa con successo, e donazioni successive hanno permesso di raggiungere lo stretch goal per l'aggiunta della gestione dell'equipaggio sulle navi. Lo sviluppo procede e tramite gli ultimi aggiornamenti Obsidian ha presentato le quattro fazioni principali del gioco.

Le quest legate alle fazioni sono strettamente legate a narrativa e mondo di gioco, e per questo l'intero team sta lavorando affinché siano integrate in modo efficace. I quattro gruppi principali sono PríncipiHuana, Royal Deadfire Company, e Vailian Trading Company.

  • Príncipi: Discendenti di un gruppo di rifugiati da Old Vailia, giunti a Deadfire, invece di stabilirsi sulle isole hanno continuato la vita di mare. Col tempo ai loro ranghi si sono uniti indigeni Huana ed emarginati da ogni nazione; pirateria, contrabbando e scambi illeciti sono le principali attività e le religioni praticate sono varie quanto i membri degli equipaggi.
    I Príncipi non osteggiano né favoriscono nessuna delle altre fazioni in particolare, ma spesso razziano villaggi Huana e umiliano i membri della Vailian Trading Company, memori di antiche ostilità. Non abitano in città stabili, ma posseggono colonie semi-permanenti in tutto l'arcipelago.

Pillars-of-eternity-II-principi-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-principi-concept-320x202.jpeg

  • Huana: Con questo termine si indicano le popolazioni indigene di Deadfire, popolazioni variegate legate da antenati comuni sono riuscite a creare un centro di governo unico, ma il suo potere è limitato. Adorano divinità quali Ondra, dio dei mari, Hylea, dio dei venti e Woedica, dio della giustizia.
    L'affiliazione degli Huana varia da tribù a tribù. La più grande, Kahanga, ha stipulato accordi con la RDC e la VTC  e le ostilità verso i Príncipi sono diminuite con il concentrarsi degli attacchi di questi ultimi verso le compagnie mercantili.

Pillars-of-eternity-II-huana-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-huana-concept-320x202.jpeg

  • Royal Deadfire Company (RDC): Associazione con base nella nazione Rauatai, giunta nell'arcipelago Deadfire. Il loro scopo iniziale è il reperimento di risorse, ma puntano a una conquista totale del territorio considerano le altre culture come inferiori e desiderano diffondere la rigidità della loro società navale. Conquistatori ed ingegneri, credono che l'attacco sia la miglior difesa.
    Considerano la VTC inaffidabile, gli Huana primitivi e i Príncipi disorganizzati.

Pillars-of-eternity-II-RDC-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-RDC-concept-320x202.jpeg

  • Vailian Trading Company (VTC): Compagnia commerciale supportata dai Cinque Ducati delle repubbliche di Vailian, già presente nel primo Pillars of Eternity (quest "A tutti i costi"). L'unico scopo della Compagnia è quello di arricchire i suoi membri e a questo obiettivo si accompagna un forte orgoglio e la cura delle apparenze, che spesso a Deadfire nascondono uno standard di vita degradato.
    La VTC è in buoni rapporti con gli Huana, che però vede solo come strumenti per i propri obiettivi. Un trattato firmato con i Kahanga vieta lo scontro aperto con la RDC nell'arcipelago, ma le ostilità tra le due compagnie continuano sotto forma di sabotaggio e spionaggio. Le razzie dei Príncipi sono una costante minaccia.

Pillars-of-eternity-II-VTC-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-VTC-concept-320x202.jpeg

Quale fazione cattura di più il vostro interesse? Con quale vi schiererete? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Leggi la news nel portale

Pillars of Eternity II: Deadfire - Dietro le quinte delle ambientazioni

Con gli ultimi update Obsidian ha presentato le quattro fazioni di Pillars of Eternity II: Deadfire, parte centrale della narrativa e del mondo di gioco. Le differenze estetiche delle varie culture si rifletteranno nelle zone della mappa a loro destinate e l'obiettivo del team è quello di creare scenari dettagliati e caratteristici. Un aggiornamento su Fig mostra i passaggi a cui è stata sottoposta una sezione del quartier generale della Vailian Trading Company prima di raggiungere l'aspetto che avrà in-game.

Il primo passo è stato la creazione di un modello base dell'area in Unity e di un documento con tutte le informazioni relative: storia del luogo, estensione, NPC presenti, ruolo nelle quest, oggetti interattivi e così via; in base all'importanza della zona può essere realizzato un concept art di riferimento per lo stile da seguire.

Pillars of eternity II VTC HQ modello

Il modello viene quindi trasferito in un software 3D, in questo caso Maya, e poi un environment artist aggiunge asset e illuminazione, confrontandosi con un lead designer. Ed ecco i risultati ottenuti da Daniel Keating (Senior Environment Artist) nell'arco di quattro giorni:

Pillars of eternity II VTC HQ progresso

Mentre navigazione e collisioni sono regolate in Unity, art director e lead designer sottopongono il render a una revisione completa, annotando eventuali modifiche da applicare.

Pillars of eternity II VTC HQ notes

Una volta applicati gli ultimi ritocchi, si aggiungono oggetti 3D ed effetti visivi e sonori.
Ecco come potrebbe apparire in-game la sala:

Pillars-of-eternity-II-VTC-HQ-1-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-VTC-HQ-2-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-VTC-HQ-3-320x202.jpeg

Il team compie progressi anche in altri ambiti. Tutte le razze, di entrambi i sessi, sono state implementate nel gioco. Gli ultimi ad essere stati completati sono i Moon Godlike. Inoltre il team VFX sta lavorando agli effetti visivi delle numerose e varie abilità, magiche e non. I colori delle ambientazioni sono in fase di correzione, per garantire scenari più vivaci.

Pillars-of-eternity-II-Moon-godlike-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-Missile-320x202.jpegPillars-of-eternity-II-VTC-HQ-colori-320x202.jpeg

Qualche problema è stato riscontrato con le animazioni dei tessuti in Unity: il movimento degli abiti, legato al mondo di gioco, non era riproducibile nelle schermate dell'inventario o di visualizzazione del personaggio. Fortunatamente, il team ha trovato una soluzione: ricreare le stesse animazioni con una sistema di simulazione fisica creato appositamente. Drastico, ma efficace.

 

Leggi la news nel portale

A 2 people piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Pillars of Eternity II: Deadfire - Presentata la companion Maia

Con lo straordinario successo della campagna di crowdfunding, Pillars of Eternity II: Deadfire si è confermato uno degli RPG più attesi del momento. L'ultimo update aveva presentato le quattro fazioni principali del gioco, ma un nuovo aggiornamento Obsidian arriva con un'altra piccola anticipazione.

Si tratta di due screenshot che ritraggono una dei membri del party che compariranno in Deadfire. Il suo nome è Maia Rua ed è legata al titolo precedente da una connessione familiare.

"Finalmente, un rapido aggiornamento su una dei nostri compagni!" annunciano gli sviluppatori. "Pensavate che vi avremmo lasciati andare senza qualche interessante informazione su Deadfire, vero? Qui sotto ci sono un paio di immagini di Maia Rua, la nostra Ranger Aumaua, sorella maggiore di Kana Rua, di Pillars I. Maia indossa un'armatura imbottita indossabile da ogni compagno in Deadfire, oltre che il giocatore."

Pillars of Eternity II: Deadfire

Pillars of Eternity II: Deadfire è previsto per il 2018.

Leggi la news sul portale

A 2 people piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Pillars of Eternity II: Deadfire in un video di gameplay dall'E3

Forse è passato in sordina rispetto ad altri titoli, ma anche Pillars of Eternity II: Deadfire è stato presente all’E3 2017. Dopo lo straordinario successo della campagna di crowdfunding, infatti, l’ultima fatica di Obsidian appare un promettente seguito dell’acclamato RPG del 2015.

Proprio all’E3 è stato mostrato un nuovo trailer ufficiale, che svela le ambientazioni e il gameplay. Tra navi in mare aperto e suggestivi dungeon, il nostro protagonista è a capo di un party di cinque compagni. Un’interessante scena di combattimento è quella che coinvolge un nemico gigantesco dal corpo metallico. Specifichiamo che il gameplay è tratto dalla versione pre-alpha, quindi c’è ancora un notevole margine di miglioramento.

Ma non è tutto. IGN, in collegamento dall’E3, ha analizzato insieme agli sviluppatori il gameplay del gioco. Il game director Josh Sawyer e l’executive producer Adam Brennecke parlano di diverse caratteristiche, dalla mappa ai personaggi, dal combat system a qualche dettaglio della storia. I due commentano anche il trailer, spiegando a quali missioni appartengono le sequenze e soffermandosi sugli aspetti più importanti.

Pillars of Eternity II: Deadfire è previsto per il 2018 e in esclusiva PC. Quali sono le vostre impressioni alla luce di questo primo vero trailer?

Leggi la news sul portale

A 2 people piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Esploriamo Neketaka nel nuovo update di Pillars of Eternity II

Obsidian Entertainment ha pubblicato un nuovo aggiornamento per Pillars of Eternity II: Deadfire. Il lavoro sul titolo sta procedendo bene e gli sviluppatori sono pronti a mostrare una sessione di esplorazione. Protagonista è la città di Neketaka, il principale centro urbano del gioco.

Nel video il lead designer Bobby Null ci accompagna in un tour della città. Neketaka è la capitale dell’arcipelago in cui è ambientato Deadfire ed è divisa in diversi quartieri esplorabili. La popolazione non è passiva, ma reagisce al comportamento del giocatore: può essere intrattenuta da una dimostrazione di magia o fuggire terrorizzata se attaccata. Durante gli spostamenti tra le location, si possono verificare incontri casuali risolvibili in modi differenti. Neketaka è naturalmente provvista di negozi e sarà possibile rubare (e, ovviamente, essere beccati). I luoghi d’interesse sono tanti: dal misterioso maniero alle splendide terme, dal palazzo della regina al mondo sotterraneo, la città è senza dubbio ricca di sorprese.

Le immagini di gioco, come indicato, appartengono alla versione pre-alpha.

Pillars of Eternity II: Deadfire è previsto per il 2018. Un nuovo update arriverà tra circa due settimane, questa volta ad opera del game director Josh Sawyer. Nel frattempo, il primo capitolo è pronto ad arrivare su console in versione Complete Edition: i pre-order sono già disponibili.

Leggi la news sul portale

A 2 people piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Graficamente è spettacolare.

Se tutti gli isometrici fossero cosi, da metterci la firma.

A 1 person piace questo elemento

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ho vibrazioni positive in merito a questo secondo capitolo, anche perché ho notato un miglioramento rispetto al titolo base con l'espansione Whitemarch.

Credo abbiano fatto tesoro degli errori commessi in PoE 1 e finalmente ci proporranno un titolo "come doveva essere".

Mah speriamo bene perché da qualche mese mi tornata la voglia di isometrici :D 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Login

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now